Dalla Regione 400 milioni extra per investimenti di Comuni e Province

FASE 2, ASSESSORE ENTI LOCALI SERTORI: AL VIA PIANO STRAORDINARIO DI INVESTIMENTI, 400 MILIONI A COMUNI E PROVINCE

(Milano, 20 apr) “Il bilancio virtuoso di Regione Lombardia gli consente di dare il via ad un piano straordinario di investimenti 2020-2022 con un contributo complessivo di 3 miliardi di euro. Nel 2020 si mettono a disposizione immediatamente 400 milioni di euro, di questi 50 milioni destinate alle province e 350 milioni ai 1508 comuni lombardi”.

A dirlo è l’assessore regionale lombardo agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, commentando il provvedimento annunciato oggi dal Presidente Attilio Fontana.

Sertori specifica che “Tale azione servirà ad aiutare la “macchina” a rimettersi in moto e rappresenterà un vero volano per la ripresa economica. Le risorse potranno essere utilizzate per opere pubbliche di sviluppo da iniziare entro il 31 ottobre 2020, come ad esempio strade, scuole, efficientamento energetico e per tutti quegli investimenti prioritari per gli enti locali. Potremo aiutare effettivamente la ripartenza sul territorio lombardo e, in particolare, un comparto come la filiera dell’edilizia, che è in forte sofferenza ma che al contempo incide in modo determinante sul PIL lombardo e nazionale”.

“Considerato che l’approccio di Regione Lombardia è federale e sussidiario, tale misura consente massima libertà decisionale al sistema degli enti locali”, conclude Sertori.

Dati per provincia (per opere cantierabili entro il 31 ottobre)

Bergamo: 52.950.000 euro

Brescia: 49.800.000 euro

Como: 27.750.000 euro

Cremona: 16.950.000 euro

Lecco: 15.550.000 euro

Lodi: 9.700.000 euro

Mantova: 17.000.000 euro

Milano: 60.550.000 euro

Monza e Brianza: 25.350.000

Pavia: 28.050.000 euro

Sondrio: 10.900.000 euro

Varese: 34.100.000 euro.

In allegato l’elenco dei Comuni per Provincia.

Lodinotizie in
collaborazione con: