By Published On: 12 Ottobre 2018Categories: Cronaca

Lodi Vecchio. Fugge dopo l’incidente, individuato e denunciato responsabile

 

I Carabinieri di Lodi Vecchio, hanno deferito in stato di libertà C.D., cittadino liberiano 38enne, residente a Sant’Angelo Lodigiano, operaio, in quanto resosi responsabile di omissione di soccorso e lesioni personali colpose a seguito di sinistro stradale.

Il 5 ottobre a Lodi Vecchio, all’incrocio fra via Vecchia Monzasca e Viale Europa, C.D. alla guida di una Seat Leon che ha in uso, non rispettando alcuna precedenza e con una manovra spericolata, ha tamponato con violenza una V.W. Touareg, condotta da un 59enne di Casaletto Lodigiano, fuggendo immediatamente senza prestare nessun soccorso e senza neanche sincerarsi delle condizioni dell’altro conducente.

Gli altri automobilisti presenti hanno chiamato subito carabinieri. Purtroppo il 59enne ha avuto bisogno delle cure dei sanitari e trasportato presso l’Ospedale Maggiore di Lodi  gli sono state riscontrate le fratture di diverse vertebre.

I carabinieri, al termine degli accertamenti hanno raccolto concordi riscontri testimoniali, suffragati da una positiva individuazione fotografica, attestanti che proprio liberiano era stato il responsabile del sinistro, fuggito subito dopo.

Le successive verifiche hanno permesso di appurare che la Seat Leon condotta dall’indagato era sprovvista della copertura assicurativa obbligatoria, venendo conseguentemente sottoposta a sequestro ed affidata ad idoneo custode giudiziale.

Lodinotizie in
collaborazione con: