Regione, Protezione Famiglia: Dal 14 aprile via alle richieste per ottenere il contributo

Lodi, 9 aprile. “Dal 14 aprile alle ore 10.00 e fino al 21 aprile ore 12.00 anche le famiglie lodigiane potranno fare richiesta per ottenere un contributo da Regione Lombardia per far fronte ai forti disagi economici causati dal perdurare dell’emergenza sanitaria”. Lo annuncia il consigliere della Lega Selene Pravettoni intervento a proposito della misura con cui la Regione sostiene le famiglie in difficoltà economica. “Le domande – prosegue Pravettoni- potranno essere presentate esclusivamente online attraverso il sistema informativo Bandi On Line raggiungibile all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it digitando Protezione famiglia”.
“Le famiglie potranno ottenere un contributo di 500 euro una tantum a fondo perduto fino ad esaurimento delle risorse disponibili che ammontano a 32,4 Milioni di Euro, di cui 4,4 milioni di euro per applicazione del Fattore Famiglia Lombardo, che consente di garantire un importo aggiuntivo al contributo concesso, se in famiglia sono presenti elementi come il mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale, l’anzianità di residenza in Regione Lombardia, numero dei figli, persone disabili, donne in gravidanza e anziani a carico. Per poter accedere al contributo bisogna essere residenti in Lombardia, essere genitore di almeno un minore di 18 anni a carico, avere un ISEE 2021 minore o uguale a 30.000,00 euro; aver avuto una riduzione dell’attività lavorativa dimostrabile legata all’emergenza Covid.
“La giunta, nella persona dell’assessore Locatelli,- conclude Pravettoni–  dimostra ancora una volta una grande attenzione verso le famiglie che hanno dovuto affrontare, oltre alle sfide legate al covid, anche quelle  legate all’organizzazione familiare di bambini e ragazzi in didattica a distanza, con pochi e tardivi congedi parentali, talvolta aggravati anche dalla difficoltà nell’accesso alla rete internet, che nei paesi più piccoli è purtroppo ancora poco efficiente”.

Lodinotizie in
collaborazione con: