Meteo. Italia divisa in due, maltempo al Nord

Nei prossimi giorni le regioni del Nord rimarranno esposte a umide ed instabili correnti atlantiche, responsabili di frequenti piogge e rovesci, pur alternati a pause asciutte. L’instabilità non risparmierà neanche il Centro, sebbene meno incisiva e diffusa rispetto al Nord, con spunti piovosi e temporaleschi soprattutto sulla Toscana.

Il Sud Italia sarà invece più protetto da un lembo dell’anticiclone africano, con maggiore stabilità atmosferica.

I venti da Sudovest soffieranno anche sostenuti in quota e trascineranno concentrazioni anche piuttosto elevate di pulviscolo sahariano verso il Mediterraneo e l’Italia. Potremo così notare cieli a tratti giallognoli e pioggia ‘sporca’ laddove vi saranno precipitazioni.

Sabato 1 maggio partirà discreto, salvo già qualche pioggia sul Nordovest. Tuttavia tra pomeriggio e sera è atteso un peggioramento al Nord con piogge e temporali localmente anche intensi, in particolare proprio in serata. Rovesci giungeranno anche al Centro a fine giornata. Domenica 2 maggio ancora qualche rovescio o temporale sparso al Nord.

Lodinotizie in
collaborazione con: