By Published On: 23 Settembre 2022Categories: Attualità

Confronto sull’economia del cibo moderato da Roberto Poletti

LA FILIERA AGROALIMENTARE

TRA SVILUPPO E IDENTITA’ DEI TERRITORI

Confronto sull’economia del cibo moderato da Roberto Poletti:

domenica 25 settembre in piazza della Vittoria, Lodi – Ore 10.30

LODI – Il cibo come opportunità di sviluppo economico oltre che elemento di riconoscibilità del territorio: se ne parla domenica 25 settembre p.v. alle ore 10.30 in piazza della Vittoria a Lodi, nell’ambito del programma de “Le Forme del Gusto – Festival delle Eccellenze Agroalimentari”, giunto alla decima edizione.

L’appuntamento – dal titolo “La filiera agroalimentare e lo sviluppo economico dei territori” – è promosso da Confartigianato Lombardia e si tiene nell’Area conferenze ricavata al centro della piazza principale di Lodi, circondata su tutti i lati dalla mostra mercato delle eccellenze enogastronomiche provenienti da ogni angolo della provincia lodigiana e dell’intera regione.

Del valore di quelle produzioni e di ciò che rappresentano per la crescita del “sistema Paese” e dei singoli territori sono stati invitati a parlare esponenti delle categorie economiche coinvolte a vario titolo nella filiera che porta dai campi fino alle tavole dei consumatori. Hanno già confermato la loro partecipazione: Massimo Rivoltini, Presidente nazionale di Confartigianato Alimentazione; Emilio Baietta, Presidente della Cooperativa Santangiolina, in rappresentanza di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza Brianza; Alessandro Rota, Presidente della Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza.

Conduce il confronto Roberto Poletti, giornalista e volto noto della televisione dove ha condotto, tra i tanti talk e trasmissioni di approfondimento, anche Unomattina per la Rai.

“L’obiettivo dell’appuntamento di domenica mattina – confermano gli organizzatori del Festival di Lodi – è quello di raccontare l’importante legame tra la filiera agroalimentare e i territori, certamente dal punto di vista economico ma anche in termini sociali e identitari, rilanciando inoltre il tema di un’alleanza tra i produttori nazionali per tutelare il Made in Italy”. Visto il momento storico che si sta vivendo in Italia e sul fronte internazionale – dal Covid alla crisi delle materie e dell’energia, fino alla guerra in Ucraina -, il dibattito intende offrire ai consumatori anche una fotografia dello stato di salute della filiera agroalimentare italiana, provando ad ipotizzare uno scenario di futuro prossimo.

Per il programma integrale del Festival delle Eccellenze Agroalimentari, che si tiene dal 23 al 25 settembre, è possibile consultare il sito www.leformedelgusto.it

 

LE FORME DEL GUSTO

Festival delle Eccellenze Agroalimentari

Lodi, 23-24-25 settembre 2022 – www.leformedelgusto.it

Lodinotizie in
collaborazione con: