Pieve Fissiraga. Arrestato componente organizzazione di spaccio di Roma

Pieve Fissiraga: 27 apr 2021. Arrestato su ordine di custodia cautelare in carcere un componente dell’organizzazione dello spaccio di stupefacenti del quartiere di Tor Bella Monaca di Roma.

I Carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano, nella mattinata del 27 aprile hanno proceduto all’arresto in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari  presso il Tribunale di Roma su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, di un 32 enne L.D.P.W. residente in Rocca di Papa (Roma).

Il giovane è stato raggiunto dal  provvedimento cautelare all’interno di una comunità di recupero per tossicodipendenti di Pieve Fissiraga, dove aveva intrapreso un percorso di recupero.

Le accuse a suo carico sono quelle di aver preso parte ad un’associazione a delinquere, strutturata in modo piramidale, che gestiva lo spaccio di stupefacenti nel quartier di Tor Bella Monaca in Roma, nella “piazza di spaccio” di Via dell’Archeologia. L.D.P.W. contribuiva in modo permanente al sostentamento dell’organizzazione con il compito fisso dello spaccio al minuto dello stupefacente con veri e propri “turni di lavoro”  giornalieri e con l’attribuzione di compiti specifici. All’interno dell’organizzazione si progrediva per meriti e capacità.

Il giro d’affari della piazza di spaccio è stato stimato in 600.000 euro mensili e nel corso delle attività investigative sono stati documentati centinaia di episodi di spaccio e sottoposti a sequestro 14,5 kg di stupefacente nonché  un immobile, due attività commerciali, quattro autovetture di lusso, orologi Rolex  e 60.000 euro circa in contanti.

L’arrestato è stato condotto in carcere a Lodi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lodinotizie in
collaborazione con: