By Published On: 26 Marzo 2021Categories: Primo Piano

Lodi. Nuova sede Archivio storico: affidato il progetto definitivo-esecutivo

E’ stata aggiudicata alla società Icis S.r.l. in RTP (Raggruppamento Temporaneo di Professionisti) di Torino la redazione del progetto definitivo ed esecutivo per la realizzazione della nuova sede dell’Archivio storico cittadino all’interno del complesso dell’Ex Linificio di Piazzale Forni. L’importo dell’incarico ammonta complessivamente a 110.893 euro, comprensivo di prove, saggi e indagini geologiche e caratterizzazioni ambientali. Icis s.r.l. opererà in RTP con Seingim Global Service s.r.l. di Ceggia (VE) e Lucca e Quendolo S.a.s di Udine e gli architetti Mattia Venir di Udine e Lorenzo Pevere di Tavagnasco (UD) a cui è già stato affidato lo studio di fattibilità tecnico-economica.

“Tradizione e cultura sono destinate a fondersi nel progetto della nuova sede dell’Archivio storico, approdato alla fase definitiva ed esecutiva, che definirà spazi adeguati alla conservazione e tutela del patrimonio archivistico storico cittadino e alla sua consultazione da parte degli utenti – dichiara il Sindaco Sara Casanova –. L’ex Linificio è un immobile, in parte ancora dismesso, dalla passata vocazione industriale, poi gradualmente trasformato in centro polivalente che ospita servizi di pubblica utilità. L’intento dell’Amministrazione comunale è oggi quello di sfruttare le enormi potenzialità di questa struttura, attraverso la sua valorizzazione architettonica, arrivando a comprendere nuove importanti funzioni culturali e aggregative, tra cui anche quella di centro museale. Aggiungiamo così un ulteriore tassello alla rigenerazione del comparto a ridosso della linea ferroviaria dove al ripensamento di piazzale Forni si unirà il previsto ampliamento dei servizi commerciali e residenziali”.

Lodinotizie in
collaborazione con: