By Published On: 15 Febbraio 2013Categories: Primo Piano

Lodi. Insospettabile denunciato per spaccio. In suo possesso anche un’auto rubata

cocaina2

Lodi. Un 34enne lodigiano, insospettabile, è stato denunciato per spaccio e per ricettazione. Sono stati gli agenti della Polizia, durante il pattugliamento di routine sul territorio, a sorprenderlo nei pressi di una cascina di Lodi, in zona San Grato. L’uomo appiedato in una zona “insolita” e visibilmente agitato, ha attirato l’attenzione degli uomini di pattuglia, i quali lo hanno fermato ed identificato. Si tratta di C.D.A., residente a Lodi, incensurato. Dopo l’identificazione e il racconto dell’uomo, i poliziotti non convinti della sua presenza in quel luogo, hanno deciso di effettuare una perquisizione al domicilio. In effetti gli agenti non si sbagliavano e son o riusciti a trovare, ben nascosta in cucina, una quantità di circa 10 grammi di cocaina e alcuni grammi di un’altra sostanza usata per il taglio della droga. Inoltre,  l’insospettabile lodigiano, è stato trovato in possesso di un’automobile Fiat Punto, che era stata rubata in gennaio a Vizzolo. Per lui è quindi scattata la doppia denuncia: per detenzione di sostanze stupefacenti ai fino di spaccio e per ricettazione.

Lodinotizie in
collaborazione con: