By Published On: 20 Marzo 2015Categories: Politica

Riforma pubblica Amministrazione. Forestali: in Lombardia sono 500 in Sicilia 28.000

Milano, 20 Marzo. “La commissione Affari costituzionali al Senato salva i forestali della Sicilia e penalizza quelli delle Regioni virtuose. Nel corso della discussione sulla legge per la pubblica amministrazione, è stato infatti accolto un emendamento presentato dell’altoatesino Karl Zeller (Svp) che impedisce l’accorpamento dei forestali in un dipartimento ambientale della Polizia di Stato, provvedimento valido solo per le Regioni a statuto speciale lasciando escluse quelle ordinarie”. Così interviene il consigliere regionale lombardo Pietro Foroni che spiega: “Il senatore altoatesino per meri interessi territoriali ha salvato 28mila forestali siciliani, il doppio dei renger canadesi, mentre Regione Lombardia dovrà rinunciare ai suoi 500 addetti. Un regalo di Pasqua agli italiani, la differenza che questa volta sul trono sacrificale ci sono finiti i cittadini lombardi. L’ennesimo atto di un governo targato Renzi che salva i privilegi e non tocca gli sprechi. Adesso provino ancora i consiglieri lombardi del Pd a dire che il referendum sull’autonomia serve a poco. Lo spieghino ai 10milioni di contribuenti presi in giro da un esecutivo fantoccio, che tutela gli interessi di alcuni e tartassa quelli che ogni anno regalano a Roma 54 miliardi di euro in residuo fiscale”.


LE MIGLIORI OFFERTE DELLA TUA CITTA’… CLICCA QUI E SCOPRI ORA!

Lodinotizie in
collaborazione con: