By Published On: 17 Ottobre 2014Categories: Politica

Legge stabilità. Guidesi: «Con tagli ai comuni a rischio servizi assistenziali»

guidesi intervistato

Guido Guidesi

“La legge di stabilità prevede tagli di 1,2 miliardi di euro per i Comuni. Saranno devastanti, il governo sta facendo macelleria sociale”. A lanciare l’allarme è il deputato lodigiano della Lega Nord, Guido Guidesi a poche ore dall’approvazione in consiglio dei ministri della legge di stabilità, che non ha mancato di scatenare accese polemiche sulla mannaia imposta agli enti locali. “Si rischiano nuove imposte locali, ma soprattutto la cancellazione di servizi essenziali, anche per questo la manovra Renzi è macelleria sociale: i sindaci si ribellino perché non è accettabile che loro siano gli esattori dello stato, che i virtuosi compensino i buchi degli irresponsabili e che poi si chieda ai territori di accogliere profughi pagati e assistiti con le tasse pagate da tutti. Renzi distrugge i territori e ammazza i comuni”.

Lodinotizie in
collaborazione con: