Controlli: tre denunciati per furto e sanzionato 17enne per inosservanza norme anti contagio

Il netto e continuo aumento dei contagi da Covid ha nuovamente imposto un serrato monitoraggio da parte dei Carabinieri, al fine di verificare il rispetto delle regole emanate per la salvaguardia della salute pubblica. Durante lo scorso fine settimana i militari di Lodi hanno predisposto un mirato servizio finalizzato anche al controllo del territorio, all’esito del quale è stata deferita in stato di libertà M.A., 44enne di Massalengo, italiana sorpresa mentre cercava di portare fuori da un negozio del centro di Lodi, cento euro circa di generi alimentari occultati nella propria borsa.
Deferito a piede libero anche P.M., 21enne di origini rumene ma residente a Sant’Angelo Lodigiano  e il suo complice S.I.T., 22enne di Lodi, entrambi pregiudicati, perché colti all’uscita del supermercato “Il Gigante” di Montanaso con addosso due confezioni di auricolari non pagati, per un importo di 50 euro. Oltre ai due ladruncoli, i carabinieri hanno sanzionato il 17enne di origini rumene M.G., il quale, sottoposto a controllo in viale Italia a Lodi, è risultato ristretto alla misura dell’isolamento fiduciario nella propria abitazione di Villanterio, in quanto a contatto stretto con altro soggetto risultato positivo al Covid.

Lodinotizie in
collaborazione con: