By Published On: 16 Maggio 2011Categories: Lettere

Elezioni Codogno – Lega: «insistere su Dossena è stata una scelta scellerata»

«Per noi il voto che contava di piu’ era quello di Codogno, la prima cosa è fare i complimenti al nuovo sindaco Vincenzo Ceretti e gli auguri di un buon lavoro. Previsioni rispettate.

Ovvio che la spaccatura del centro destra su Codogno ha dato un assist al centrosinistra ma teniamo a precisare che l’indisponibilità del sindaco uscente a fare un passo indietro ha causato la rottura della coalizione uscente in tre.

Avevamo semplicemente chiesto di fare una valutazione sulla possibilità di trovare un candidato alternativo e condiviso, valutazione che abbiamo condiviso con la segreteria provinciale del PDL che ha dovuto rispettare un’indicazione da parte del coordinamento nazionale del loro partito.

La debolezza del sindaco uscente è dimostrata dal pessimo risultato che ha ottenuto, Dossena sotto il 18% non ce lo aspettavamo poiché appoggiato da ben due partiti tra cui il PDL che fino a due anni fa era il primo partito di Codogno, dimostrazione ancor piu’ che le nostre rimostranze erano assolutamente giustificate.

Abbiamo ottenuto un ottimo risultato, frutto di un gran lavoro, migliorando addirittura il risultato delle regionali di un anno fa.

Vogliamo ringraziare tutti i candidati e tutte le persone che si sono date da fare in questa campagna elettorale, ringraziamo inoltre i nostri elettori.

Faremo un’opposizione concreta e seria nella prospettiva di amministrare il comune in un futuro prossimo.

Non aggiungiamo altro se non lasciare le dovute valutazione politiche al direttivo provinciale.

Siamo molto soddisfatti del nostro risultato, un chiaro segnale politico che le scelte all’interno del centrodestra devono essere fatte con razionalità e sensibilità nei confronti della gente.

Ora chi sosteneva che la nostra scelta era forzata avrà capito che insistere su un candidato come Dossena è stata una scelta scellerata che ha causato il distacco da Dossena di tutta la giunta uscente e della Lega Nord.

La sconfitta del centrodestra è responsabilità di chi non ha voluto sostituire il candidato sindaco, sostenendo l’insostenibile ed i dati parlano da soli confermando tutte le nostre tesi.

Mi auguro si evitino polemiche nel centrodestra perché c’è chi in campagna elettorale ha parlato tanto e senza motivo, ora coi dati nelle mani debbono rimangiarsi anche le polemiche inutili e fuori ogni contesto politico.

Ci chiediamo se bisognava arrivare fino a questo punto per capire che Dossena non era ricandidabile?

Inoltre abbiamo costruito a Codogno un gruppo fantastico che negli anni raccoglierà grandi soddisfazioni.

Ringraziamo Enrico Sansotera che si è dimostrato un ottimo candidato e una gran persona.

Ci complimentiamo e auguriamo un buon lavoro ai sindaci riconfermati di Borgo san Giovanni e Corno vecchio che hanno dimostrato attraverso il buon lavoro fatto di meritare la riconferma»

Segreteria provinciale Lodi Lega Nord – Lega Lombarda

 

Lodinotizie in
collaborazione con: