By Published On: 24 Novembre 2015Categories: Fuori Provincia

Dal Cremonese. Muore pensionato avvelenato dai funghi

Lutto a Sospiro, nel Basso Cremonese. E’ morto, infatti, in ospedale a Cremona dove si trovava in rianimazione il pensionato di 74 anni considerato uno dei cercatori di funghi più esperti della zona. Ad ucciderlo proprio un piatto di funghi colti in campagna e cucinati dalla moglie.
Si trattava di semplici chiodini, ma come accertato dagli esperti dell’Azienda Sanitaria, sarebbero entrati in contatto con spore della terribile ‘amanita phalloide’, estremamente dannosa per il fegato umano. Ricoverato in prognosi riservata dopo aver accusato malori, l’uomo è deceduto oggi al Maggiore di Cremona. In ospedale anche la moglie, meno grave.

Lodinotizie in
collaborazione con: