Lodi. Marta Fiorani in streaming dal Teatro alle Vigne

Sul palco delle Vigne arriva in streaming la giovanissima lodigiana Marta Fiorani, che lo scorso dicembre ha vinto il Christmas Contest dell’associazione  La Voce di Lodi.

Intervistata da Fabio Ravera in occasione del premio ( con 90mila interazioni sui social), Marta Fiorani ha detto:” «Mi sono avvicinata alla musica grazie a mia zia, Laura Pietrantoni (fondatrice di “Musicarte”). Ho iniziato suonando il pianoforte, poi sono passata al canto. Adoro il blues e il jazz, le tonalità calde. Da qualche tempo ho formato una mia band, speriamo di poterci esibire presto».

La ascolteremo in Back to black (Amy Winehouse), Per favore (NYV), Ain’t no sunshine (Bill Withers), Be my mistake (The 1975).  Alla chitarra Davide Mazzoletti.

Il video verrà diffuso sui social e sul sito del Teatro a partire da venerdi  30 aprile tardo pomeriggio; rimarrà disponibile anche in seguito.

___________________________________

Classe 2002, Marta Fiorani inizia ad appassionarsi alla musica da piccola iniziando all’età di sei anni a studiare pianoforte con la zia Laura Pietrantoni, musicologa e presidente dell’Associazione Culturale Musicarte di Lodi. L’amore per il canto nasce alle scuole medie dove partecipa alle attività del coro dell’Istituto Canossa e ricopre il ruolo di solista nei tradizionali concerti annuali all’Auditorium Tiziano Zalli di Lodi. Nell’estate del 2015 vince il premio Costa Crociere ‘Tu si que vales’.

In prima liceo comincia a studiare canto moderno all’Associazione ‘Il Ramo’ e partecipa a diversi eventi pubblici, tra cui lo spettacolo ‘La libertà di ridere’ in Piazza della Vittoria a Lodi (2018) e inaugurazioni di mostre alla BPL Arte. Affianca esperienze in alcune formazioni giovanili a collaborazioni con l’affermata Uva Rara Band capitanata da Beppe Cipolla.

A inizio 2021 pubblica il suo primo singolo ‘Vizio’, di cui è autrice e compositrice.

E’ possibile seguirla sul suo canale youtube.

Lodinotizie in
collaborazione con: