Lodi. Sportello estivo del volontariato: attivo dal 17 giugno

L’Informagiovani del Comune di Lodi, in collaborazione con Centro di servizio per il volontariato Lombardia Sud – sede territoriale di Lodi, promuove l’edizione 2021 dello “Sportello estivo del volontariato”, un’iniziativa rivolta ai giovani del territorio, di età compresa tra i 16 e i 35 anni, che desiderano vivere esperienze nuove e cogliere opportunità di formazione e crescita, con possibilità di ottenere anche crediti formativi scolastici.

Lo Sportello sarà attivo dal 17 giugno all’8 luglio, dalle 9.00 alle 12.00, tramite collegamento sulla piattaforma Microsoft Teams. Il CSV di Lodi offrirà ai ragazzi, grazie all’esperienza maturata sul campo, la possibilità di entrare in contatto con realtà associative locali e nazionali, per conoscere le attività promosse in ambito sociale, culturale e interculturale e di tutela dell’ambiente nel periodo estivo.

Per partecipare agli incontri è necessario prendere appuntamento scrivendo un’e-mail a

informagiovani@comune.lodi.it o telefonando all’Informagiovani al numero 0371.409472, nei seguenti giorni e orari:

  • lunedì e mercoledì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30;
  • martedì e venerdì, dalle 8.30 alle 13.30;
  • giovedì, dalle 8.30 alle 13.30 (anche in presenza, presso l’ufficio di piazza Broletto).

Gli interessati riceveranno un link personalizzato dal CSV di Lodi  per il collegamento alle riunioni su Teams.

Riproponiamo un’iniziativa ormai consolidata, che offre ai giovani l’occasione di vivere un’estate diversa, non meno appagante di una vacanza, e con il valore aggiunto di un’esperienza formativa e con un alto profilo sociale – dichiara il Sindaco Sara Casanova –. Lo sportello, nato dalla collaborazione tra Informagiovani e CSV, riparte dopo un anno di pausa, necessario vista l’incertezza determinata dall’ondata pandemica, e permette ai nostri ragazzi di recuperare una dimensione di socialità e di impegno a cui per tanti mesi hanno dovuto rinunciare”.

“Questa proposta – aggiunge l’assessore alle Politiche giovanili Giusy Molinari – ha il grande merito di aprire una finestra su realtà purtroppo spesso poco note, come quelle del volontariato in campo assistenziale, ambientale e interculturale. Un servizio utile anche per le famiglie, spesso in cerca di proposte alternative per l’estate dei figli. Nel 2019 sono stati avviati 17 percorsi per adolescenti tra i 16 e i 18 anni. Puntiamo ad incrementare la partecipazione, utilizzando anche una nuova formula di incontri su piattaforma digitale che riteniamo possa essere di facile accesso e congeniale per la giovane utenza”.

Lodinotizie in
collaborazione con: