Accordo regionale del personale della CRI

Si è svolto oggi a Milano nella sede regionale della Croce Rossa Italiana, l’incontro tra il direttore generale Adriana Raffaele e le rappresentanza sindacali FP, CGIL, CISL FP, UIL PA, FIALP CISAL, RDB-USB Lombardia, a seguito del presidio organizzato in data odierna, nell’ambito del percorso di mobilitazione indetto con l’assemblea regionale del 15 gennaio scorso. Le federazioni regionali, nel corso dell’incontro, hanno esposto al direttore regionale della CRI della Lombardia, le ragioni della protesta in riferimento alle quali lo stesso direttore, anche a nome del Commissario Regionale, si impegna a prorogare fino al 30 giugno 2011 i contratti di lavoro a tempo determinato del personale impegnato nel servizio di trasporto Emergenza Urgenza a seguito del positivo riscontro circa il riconoscimento dell’IRAP da parte di Regione Lombardia. Le parti convengono inoltre di proseguire il confronto sul percorso già avviato che, tenuto conto delle compatibilità del sistema, garantisca la tutela del trattamento economico e professionale del personale.

Lodinotizie in
collaborazione con: