Lodigiano

Zelo e Tavazzano, finanziamento da Regione Lombardia per potenziare la videosorveglianza

L’unione fa la forza, Zelo e Tavazzano ottengono un finanziamento da regione Lombardia, grazie all’unione nord lodigiano, per potenziare la videosorveglianza in paese. Occhi elettronici in più per i due paesi. Questo quello per cui hanno lavorato i sindaci Angelo Madonini (per Zelo) e Giuseppe Russo (per Tavazzano), che hanno portato avanti il progetto. Per quanto riguarda Zelo, già abbondantemente coperto dalle telecamere (ben 26 impianti), se ne aggiungeranno due al parcheggio del cimitero, ultimamente bersagliato da ladri di rame e di borse, con l’aggiunta di servizi in più per i pattugliamenti di sorveglianza.

«Sono molto soddisfatto – ha asserito il primo cittadino zelasco, Madonini – la zona adiacente il cimitero necessitava di più copertura e adesso, con un controllo così ampio, sicuramente i cittadini non avranno più nulla da temere. Inoltre, con il ripristino delle telecamere già presenti, credo che stiamo operando al meglio per garantire maggiore sorveglianza e sicurezza sul nostro territorio. Le telecamere riusciranno a leggere le targhe dei veicoli anche al buio e saranno dotate di un ampio spettro di ripresa.»

«Questo intervento ha come scopo di integrare tutti i sistemi di videosorveglianza dei territori del circondario e delle principali arterie stradali insieme – ha spiegato invece Russo, presidente dell’Unione nord lodigiano – L’esigenza di sicurezza globale nasce dalla richiesta dei cittadini e compito nostro è rispondere loro attraverso vari strumenti: chiedere alle Forze dell’ordine una presenza costante, aumentare la vigilanza urbana, le telecamere e, aggiungo io, incentivare il controllo di vicinato, strumento secondo me efficace per fare un passo avanti. Noi installeremo gli occhi elettronici agli ingressi e alle uscite di Tavazzano: telecamere che grazie all’ampio spettro di ripresa e a una visione articolata, anche al buio, potranno aiutarci a prevenire atti criminosi e individuare veicoli sospetti tramite la rilevazione delle targhe. Soddisfatto e orgoglioso per la riuscita del bando, di questo passo potremo attivare in unità i sistemi di sicurezza integrata con gli altri comuni e dato che il territorio è piuttosto vasto ci consentirà di guadagnare fiducia per ottenere ulteriori contributi dalla Regione. La formula dell’unione è la formula vincente».


Casanova Sindaco


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);