Lodigiano

Visita a Costanza del sindaco Sara Casanova

L’accoglienza riservata dall’amministrazione di Costanza alla delegazione lodigiana, guidata dal sindaco Sara Casanova e formata dal comandante della Polizia Locale di Lodi Fabio Sebastiano Germanà Ballarino e dal vicecommissario Alberto Pavesi, è stata molto calorosa.
Lunedì pomeriggio il sindaco Casanova ha firmato il libro d’oro del Comune di Costanza, segnando così ufficialmente la sua prima visita nella città gemellata con Lodi da oltre 30 anni.
Il primo incontro con il sindaco di Costanza Uli Burchardt si è svolto nel municipio di Costanza. Dopo la firma del libro d’oro, i due amministratori si sono confrontati su alcuni temi di particolare importanza per le rispettive città. Per Lodi, Casanova ha evidenziato lo sforzo della sua giunta per rivitalizzare il tessuto cittadino con iniziative culturali e di intrattenimento, per rilanciare il turismo, e per predisporre al meglio l’accoglienza rivolta ai 2500 studenti della Facoltà di Veterinaria dell’Università degli Studi di Milano, in arrivo a Lodi il prossimo settembre.
Martedì mattina, nel corso di un secondo tavolo di lavoro, il sindaco Casanova ha ascoltato le proposte dei rappresentanti di alcune associazioni di Costanza, del comandante della Polizia Locale di Costanza e del comandante dei corpo locale dei Vigili del Fuoco per proseguire, approfondire e arricchire il rapporto di amicizia che ha legato fino ad oggi Lodi alla città tedesca. In particolare, è emersa una proposta di collaborazione per promuovere l’informazione sul codice della strada e la prevenzione dei reati legati alla violazione del codice stesso, inoltre Casanova ha ipotizzato di sostenere la promozione del mercatino di prodotti agroalimentari che per il secondo anno si terrà in settembre a Costanza, favorendo i contatti tra gli organizzatori e i produttori lodigiani, e ancora non si esclude di dare vita a una collaborazione di carattere sportivo e culturale che coinvolga i giovani delle scuole di Lodi e di quelle di Costanza.
E’ confermata la partecipazione di 150 cittadini di Costanza al prossimo Palio di Lodi, occasione in cui sarà presente anche una rappresentanza istituzionale di Costanza che verrà ricevuta in Comune a Lodi. Infine, per rimarcare simbolicamente il patto di amicizia tra Lodi e Costanza, il dottor Claus-Dieter Hirt, responsabile del coordinamento dei gemellaggi per la città di Costanza, ha dichiarato che l’amministrazione della sua città vorrebbe acquistare a Lodi alcune essenze che verranno messe a dimora nelle aiuole della corte del municipio di Costanza.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);