Cronaca

Trafficanti di uomini. A bordo dei barconi per farle prostituire in Italia, 7 arresti

Lodi – Gli agenti della squadra mobile, in collaborazione con i colleghi di Palermo e Milano, in seguito ad un’indagine iniziata nel 2016, hanno arrestato questa mattina 7 persone (tre coppie e un amico, 6 in carcere e uno ai domiciliari) con l’accusa di sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù e tratta di persone. Si tratta di residenti fra Lodi e Sant’Angelo, i quali facevano arrivare dalla Nigeria le ragazze per farle prostituire lungo la Binasca e su altre strade del territorio. Obbligo di dimora invece per un italiano di 59 anni di Sant’Angelo Lodigiano che accompagnava e riportava a casa le ragazze facendo da autista.

Le donne venivano convinte, anche con riti woodoo, a siglare un debito da 30mila euro che poi avrebbero ripagato con il lavoro nel nostro Paese, onde evitare ritorsione nei confronti dei loro parenti in Nigeria. Al momento purtroppo non è stato possibile individuare i trafficanti di uomini in Libia che sono stati ascoltati nelle intercettazioni della Polizia.

IL VIDEO DELLA POLIZIA

Schermata 2017-11-29 alle 15.54.30


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);