Sport

Terzo impegno per il Fanfulla

Classico derby d’agosto lodigiano per il Guerriero che affronta il Sancolombano. Se per i padroni di casa collinari quello di domani, calcio d’inizio al Riccardi alle 17, è il primo impegno stagionale, per il Fanfulla è la terza amichevole in meno di una settimana. «Mi aspetto tanta fatica perché siamo al culmine dei carichi di lavoro – spiega mister Ciceri -. Quella di domani è un’altra tappa nella nostra fase di preparazione. Dovrà essere una vera e propria partita come lo è diventata quella di mercoledì con la Pro Sesto». Nonostante la categoria di differenza tra le due squadre, Ciceri ricorda che non c’è mai un esito scontato. «Un derby è una partita che si gioca sempre con tutte le forze, in ogni occasione – ricorda –. Un test vero contro una squadra preparata e con un ottimo allenatore come Chierico. Sono contento di ritrovare inoltre due eroi della scorsa stagione come Lallo e Farina». Come in ogni amichevole, «non conta il risultato ma l’atteggiamento in campo. Si gioca per vincere ovviamente, ma ciò che conta principalmente è mettere in pratica quanto prepariamo in allenamento». I giocatori impiegati da Ciceri nell’amichevole di domani dovrebbero essere gli stessi di mercoledì con la Pro Sesto: Barzotti, Bonelli e Fall hanno ripreso a correre ma non sono ancora pronti per scendere in campo, mentre per Radaelli è ancora tempo di terapie. «Questa è l’occasione per provare nuove soluzioni in campo viste le defezioni» commenta Ciceri in conclusione analizzando gli infortuni. Dopo la doppia seduta di oggi, i bianconeri si alleneranno ancora domani mattina, sempre a San Martino, per poi dirigersi a Sancolombano. 


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);