Home Cronaca Terrorismo, nessun pericolo ma guardia alta anche a Lodi

Terrorismo, nessun pericolo ma guardia alta anche a Lodi

50
0

posto-di-blocco-carabinieri-lodi-notizieNel pomeriggio di ieri il Prefetto di Lodi, Patrizia Palmisani, ha presieduto una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, estesa ai rappresentanti della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria e dei Vigili del Fuoco. terrorismo

All’o.d.g. la verifica delle misure di prevenzione e di contrasto già in atto a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, anche in vista delle imminenti festività pasquali, e la valutazione di un ulteriore rafforzamento del dispositivo di sicurezza a seguito dei recenti attentati terroristici che hanno colpito la capitale belga.  terrorismo

Nel corso dell’incontro si è confermato che non esiste una minaccia specifica sul territorio lodigiano, ma l’allerta, già potenziata a seguito dei fatti di Parigi, resta molto alta, per cui è stata confermata l’intensificazione dell’ordinaria attività di vigilanza, con il coinvolgimento di tutte le Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato) e la rimodulazione dei servizi finalizzati al potenziamento dell’attività di prevenzione generale e controllo coordinato del territorio.

È stata altresì confermata la puntuale analisi degli “obiettivi sensibili” già verificati nei precedenti numerosi incontri e, in linea con le direttive del Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stato disposto l’incremento del controllo e della vigilanza, oltre che sui predetti obiettivi, anche sulle stazioni ferroviarie e su tutti i luoghi di aggregazione, ove si registra una forte presenza di persone, come le manifestazioni culturali, sportive, religiose, etc., sia con personale in divisa che in borghese.

E’ stata prevista inoltre la realizzazione di posti di controllo e/o di blocco, che saranno attuati giornalmente da ciascuna Forza di Polizia o anche in maniera coordinata nei luoghi e nelle fasce orarie di maggiore interesse. E’ stata sottolineata, altresì, la necessità di incrementare la fondamentale attività informativa e di intelligence, assicurando una tempestiva circolazione di notizie tra tutte le Forze di Polizia di ogni elemento di interesse. Le misure disposte saranno monitorate nel corso di successivi, ravvicinati incontri.


SCOPRI LE MIGLIORI OFFERTE DELLA TUA CITTA’!