Cronaca

Terminato interrogatorio di garanzia. Uggetti si autosospende dal PD

Si è autosospeso dal Partito Democratico il primo cittadino di Lodi, Simone Uggetti, arrestato ieri con l’accusa di turbativa d’asta. Stamani Uggetti è stato interrogato dal GIP. Secondo quanto dichiarato dal suo legale, Gabriele Roveda, il sindaco ha risposto a tutte le domande degli inquirenti, confermando quanto già dichiarato ieri e cioè di aver sempre agito nell’interesse pubblico.

Intanto finisce al Csm il caso dell’arresto del sindaco. Il laico del Pd Giuseppe Fanfani chiederà, forse già domani, l’apertura di una pratica in I commissione per verificare “la legittimità dei comportamenti tenuti e dei provvedimenti adottati” in questa vicenda. Ad annunciarlo è lo stesso consigliere, che dice di non aver “mai visto, in 40 e più anni di attività di penalista, incarcerare alcuno per un reato come la turbativa d’asta”.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);