Home Appuntamenti Teatro. Cappuccetto Rosso con i danzatori EleinaD

Teatro. Cappuccetto Rosso con i danzatori EleinaD

70
0

Domenica 16 dicembre alle 17 al Teatro alle Vigne di Lodi (0371 – 409.855 www.teatroallevigne.com) va in scena Cappuccetto Rosso con la compagnia di danza EleinaD (con Claudia Cavalli, Erica Di Carlo, Francesco Lacatena, Marco Curci, Roberto Vitelli) diretta da Michelangelo Campanale; le coreografie sono di Vito Cassano.

Spettacolo vincitore Festebà 2018

Età: dai 6 anni

[Biglietti a 6 euro per i bambini fino a 12 anni, 7 euro per gli adulti. Acquistabili online sul sito del Teatro e in biglietteria (via Cavour 66, orari: lun-ven 17-19)].

Un lupo si prepara a cacciare. Qualsiasi animale del bosco può andar bene; l’importante è placare la fame. Ma la sua preda preferita è Cappuccetto Rosso. Come in un sogno ricorrente o in una visione, cura ogni dettaglio della sua cattura: un sentiero di fiori meravigliosi è l’inganno perfetto. Questo però gli costerà la vita. Così è scritto, da sempre. In questo show che chiamiamo vita, egli non è soltanto un lupo, ma “il lupo”, che non vince… ma non muore mai. 

Michelangelo Campanale dirige un gruppo di danzatori-acrobati affrontando la più popolare tra le fiabe: Cappuccetto Rosso, che arriva da lontano e grazie alla scrematura del tempo racconta argomenti legati alla vita, in maniera semplice, ma esatta. Le relazioni tra i personaggi e la dinamica della storia si rivelano sulla scena attraverso il corpo, il linguaggio non parlato, ispirato all’immaginario dei cartoni animati di inizio Novecento; le luci, i costumi e le scene si compongono in una danza di simboli, citazioni pittoriche (Goya, Turner, Bosch, Leonardo da Vinci), che ridisegnano la fiaba con la semplicità di ciò che vive da sempre e per sempre.

La Compagnia di danza EleinaD nasce nel 2011, dalla volontà dei danzatori Vito Cassano e Claudia Cavalli di amalgamare la spettacolarità della danza aerea con la sensibilità del gesto della danza contemporanea.

Fin da subito, la Compagnia, si dedica alle produzioni: PrimitivoAllo Specchio, Sete, Marcialaria (progetto pensato e creato per gli spazi urbani, rappresentato in numerosi centri storici italiani). Nel 2013 EleinaD inizia una collaborazione con Kataklò, in qualità di danzatori, coreografi e insegnanti; l’estratto Pelle viene inserito all’interno della produzione Puzzle (Kataklò), che ha girato i maggiori teatri di Italia, Olanda, Brasile e Turchia.

Dal 2014 EleinaD si occupa delle coreografie di Hell in the Cave – unico spettacolo aereo sotterraneo – e nel febbraio 2015 tiene una masterclass al Festival Move It, a Londra.

La compagnia viene selezionata per gli eventi di celebrazione del Santo Patrono di Bari, San Nicola, con Il volo, performance aerea selezionata da Sergio Rubini per rappresentare il miracolo del santo (2015) e con Il culto, performance all’alba e al tramonto nell’ambito del progetto Il mondo di San Nicola del Teatro Margherita di Bari, Fondazione Nikolaos e Associazione CinEthic (2016).

Attualmente ha all’attivo le produzioni FramMenti, 750 volte Dante, I’m so confused e Co_Esistenza.

La Stagione di Famiglie a Teatro alle Vigne prosegue il 13 gennaio con Jack e il fagiolo magico di Marcello Chiarenza.