Home Attualità Tavolo per lo Sviluppo del Lodigiano: Sorgenia, occupazione e aree dismesse

Tavolo per lo Sviluppo del Lodigiano: Sorgenia, occupazione e aree dismesse

58
0

Si è riunito nei giorni scorsi, coordinato congiuntamente da Camera di Commercio di Lodi e Provincia di Lodi, il “Tavolo per lo Sviluppo del Lodigiano”, presenti i rappresentanti delle associazioni industriali e della Pmi, dell’artigianato, del commercio, dei sindacati lavoratori e della cooperazione, che hanno concentrato i lavori su interventi, misure e modalità di azione di contrasto alla crisi, con attenzione particolare per l’occupazione e il mercato del lavoro e all’aggiornamento di proposte strategiche di sviluppo del territorio.

Tre gli argomenti affrontati nel dettaglio: il piano serre di Sorgenia; gli incentivi per il sostegno all’occupazione e la promozione delle aree dismesse.

Interessanti indicazioni sono giunte dalla presentazione del Piano serre Sorgenia, che è stato illustrato nel dettaglio dall’Ing. Alberto Bigi, Amministratore Delegato di Sorgenia Power, sia dal punto di vista dell’approccio tecnologico e della utilizzazione delle risorse energetiche, sia in una prospettiva di evoluzione dal punto di vista scientifico e prestazionale.

Il progetto concilia innovazione tecnologica e compatibilità ambientale. Inoltre, con riferimento all’aspetto lavoro, da esso ci si attende un’occupazione tra i 150-200 addetti.

Nel caso in cui si trovino le risorse finanziarie per realizzarlo, il progetto sarà oggetto di convenzione tra Società, Provincia e Comuni e impegnerà Sorgenia ad avvalersi di società lodigiane e di mano d’opera locale, privilegiando anche  maestranze femminili.