Cronaca

Tavazzano. Pensionato sorprende la ladra in casa

Lodi notizie

I carabinieri con la refurtiva recuperata

I Carabinieri di Tavazzano nel primo pomeriggio di ieri, 9 agosto, hanno tratto in arresto in flagranza di reato F.A.M.,  27enne nomade rumena, in Italia senza fissa dimora né occupazione.

Lodi notizie

I FATTI – Dopo pranzo una coppia di pensionati residenti nel centro di Tavazzano, avevano inavvertitamente lasciato aperto il portoncino di ingresso. Approfittando di ciò, la nomade – che sicuramente si trovava sul posto alla ricerca di abitazioni da colpire – ha individuato quella degli anziani coniugi come un facile obiettivo. Rapidamente, mentre i padroni di casa erano in altra stanza è riuscita ad intrufolarsi in camera da letto, rubando monili in oro (per un valore di circa 1.000 euro) custoditi in un armadio. Avvertiti alcuni rumori il proprietario si è diretto in camera da letto, al piano superiore dell’abitazione, sorprendendo la ladra, subito fuggita con la refurtiva. I Carabinieri, allertati dall’uomo, sono giunti immediatamente sul posto. Nel frattempo la nomade si è lanciata dal balcone, ma il proprietario di casa con i militari l’hanno bloccata e quindi arrestata.


Nella sua borsa oltre ai gioielli anche 350 euro, sicuro provento di un altro furto per il quale sono in corso le indagini.

Lodi notizie

Questa mattina durante il rito per direttissima in tribunale a Lodi, il giudice ne ha convalidato l’arresto. Per lei però, è stata disposta la sola misura del divieto di dimora nei comuni della Provincia di Lodi.

Da segnalare il pronto intervento dei Carabinieri che specialmente in questo periodo di “calma apparente” in prossimità del ferragosto, hanno intensificato i controlli proprio per i reati predatori.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);