Home Appuntamenti Tavazzano, il 2 febbraio al Nebiolo lo spettacolo di teatro-canzone dedicato ai...

Tavazzano, il 2 febbraio al Nebiolo lo spettacolo di teatro-canzone dedicato ai Beatles

588
0

Spettacolo di teatro/canzone dedicato ai Beatles

Con i Born in the Sixty Germano Dantone (voce, chitarra, basso, pianoforte) Celestino Carbone (chitarra, voce) Claudio Galluzzi (chitarra, voce)

Massimo Notarnicola (batteria) Augusto Scibilia (basso)

Il teatro Nebiolo di Tavazzano con Villavesco riapre i battenti dell’ancora novello 2020 con un concerto imperdibile: “LET IT BEATLES”, domenica 2 febbraio h.18:00. Imperdibile perché cade nel 50° anniversario dall’uscita del primo album dello storico gruppo di Liverpool, e perché il concerto è affidato a cinque preparati musicisti, forti di esperienze musicali diverse e uniti dal rock ‘n roll, che si esibiscono da tempo con successo con il nome: “Born in the Sixty”. Non sarà un tributo nostalgico o un tentativo di emulazione, bensì un’occasione per rivivere i successi dell’immortale quartetto di Liverpool. Un racconto fatto di musica, immagini e riproduzioni acustiche e sonore che, grazie ai “Born in the Sixty”, scoprirete incredibilmente simili all’originale. Si inizia da “Yesterday” e si prosegue con le canzoni del periodo beat, come “I saw her standing there”, primo brano dell’album d’esordio (uno sfrenato rock’n’roll che rivela l’influenza di artisti come Chuck Berry ed Elvis Presley su Lennon e McCartney). Seguono “All my loving”, tratto dall’ album “With the Beatles” del 1963 e “Can’t buy me love” (uno dei grandi successi dei Beatles in U.S.A.). Subito dopo ”A hard days night” (titolo dell’album e del primo film sui Beatles) più tanti altri capolavori come “The fool on the hill”, “She’s leaving home”, “Eleanor Rigby”. Le voci (molto simili, va detto) sono di Germano Dantone e di Celestino Carbone. Nella seconda parte dello spettacolo si viaggia tra i brani dei Beatles degli anni 1967 e 1969: anni di album quali “The white album”, “Let it be”, “Abbey Road”, e di capolavori come “The long and winding road” e dello storico “medley”, che chiude idealmente la stessa discografia del leggendario gruppo. Nel finale, “All you need is love” e “Hey Jude”, è un’occasione ghiotta per unirsi al coro. E tutti, di solito, lo fanno senza farselo chiedere troppo…

Biglietti: posto unico intero Euro 12, ridotto Euro 10

MODALITA’ DI ACQUISTO BIGLIETTI

Vendita ONLINE 1: su www.melarido.store con possibilità di accesso direttamente con link dal sito del teatro senza diritti di prevendita. Il posto viene assegnato dal teatro al ricevimento dell’ordine

Vendita ONLINE 2: su www.vivaticket.it (acquisto con scelta in pianta e piccola commissione di prevendita).

Hanno diritto al prezzo ridotto: Under 25, Over 60, residenti Tavazzano.

Si può prenotare anche solo inviando un email a: biglietteria@melarido.it

 

Direzione Eventi teatri Melarido S.r.l.

  1. Martinez Bergonzi teatri@melarido.it