Cronaca

Tavazzano, anziano minacciato con un coltello e rapinato: arrestato 32enne

I carabinieri di Tavazzano nel pomeriggio di ieri hanno arrestato F.S., 32enne, residente a Tavazzano, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, in esecuzione di un ordine carcerazione in quanto condannato alla pena di due anni e venti giorni di reclusione e al pagamento di 1200 euro, perché autore di una rapina aggravata dall’uso di un’arma, nonché dall’averla commessa ai danni di un ultrasessantacinquenne.

I Carabinieri hanno risolto il caso della rapina mediante un’indagine lampo durata tre giorni, di intensa e meticolosa attività investigativa, scaturita dalla denuncia della rapina pluriaggravata, sporta il 2 dicembre 2016 da un 68enne del luogo.

I militari grazie ad alcune telecamere private poste a breve distanza dall’area dell’evento, e ad alcune fondamentali testimonianze, avvalorate da una positiva individuazione fotografica, sono riusciti a ricostruire che F.S. il tardo pomeriggio del 2 dicembre aveva tenuto d’occhio l’anziano da diverso tempo seguendolo a distanza, poiché si era accorto che aveva una discreta quantità di soldi contanti con sé.

Notato che l’anziano aveva fatto ingresso in un bar, il rapinatore si era appostato all’esterno e non appena la vittima uscì lo minacciò armato di coltello e con il volto parzialmente travisato, rubandogli 500 euro.

L’autore del reato è stato assicurato alla giustizia ed ora è nel carcere di Lodi.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);