Home Territorio Lodigiano Sicurezza, anche nel 2013 i servizi Smart. Foroni: «Quest’anno saranno uno al...

Sicurezza, anche nel 2013 i servizi Smart. Foroni: «Quest’anno saranno uno al mese»

23
0

polizia-locale ok“Andiamo avanti sulla strada tracciata negli ultimi tre anni. La sicurezza per noi è e rimarrà una priorità”. Il Presidente della Provincia di Lodi, Pietro Foroni, presenta così il primo servizio Smart di monitoraggio e controllo del territorio di questo 2013. “Il primo di una lunga serie – precisa l’avvocato Foroni -. Il progetto Smart, introdotto dalla nostra Amministrazione Provinciale nel febbraio del 2010, nel corso degli anni si è trasformato infatti in un vero e proprio modello operativo di condivisione delle risorse seguito poi anche in altri territori e che si è rivelato un ottimo strumento per l’intensificazione della collaborazione tra gli enti a vario titolo coinvolti. Nel 2012 sono stati realizzati ben 11 eventi Smart che hanno permesso di raggiungere risultati importanti nell’attività di prevenzione della sicurezza urbana, testimoniati dall’elevato numero di controlli effettuati sulle principali arterie stradali provinciali e urbane”.

Per questo, prosegue il Presidente della Provincia di Lodi, “in coerenza con la programmazione degli interventi regionali in materia di sicurezza urbana, la Giunta provinciale, nella seduta del 13 dicembre scorso, ha deliberato anche per l’anno 2013 la realizzazione periodica di operazioni congiunte tra le Polizie Locali nell’ambito degli interventi provinciali in materia di sicurezza urbana, con controlli preventivi di polizia stradale riguardanti il rispetto dei limiti di velocità, l’accertamento dell’uso di alcolici e stupefacenti alla guida di veicoli e altri comportamenti di particolare rilievo per la sicurezza stradale. Ringrazio l’Assessore Matteo Boneschi per il costante coordinamento e, attraverso il Comandante della Polizia Provinciale Arcangelo Miano, voglio estendere la gratitudine della Provincia e mia personale a tutti gli operatori impegnati, ai volontari e agli enti aderenti”.

A seguito dell’incontro tecnico con i Comandanti e Responsabili delle Polizie locali del territorio è stato stilato un calendario di servizi con cadenza mensile ed è stato programmato anche un servizio Smart notturno.

Il primo appuntamento si è svolto nello scorso week end, sabato, dalle ore 19.00 alle ore 02.00 e ha visto la partecipazione dei seguenti Comandi: Provincia di Lodi, Lodi, Consorzio P.L. Nord Lodigiano (per i comuni di: Casalmaiocco, Cervignano, Comazzo, Crespiatica, Galgagnano, Merlino, Montanaso Lombardo, Tavazzano con Villavesco e Colturano (MI), Casaletto Lodigiano, Casalpusterlengo, Graffignana, Mulazzano, Zelo Buon Persico

In totale hanno partecipato n. 8 Comandi/Servizi di Polizia Locale rappresentativi di 15 Comuni lodigiani e 1 comune del Milanese.

La Polizia Provinciale, oltre a organizzare e coordinare il servizio, ha messo in campo n. 3 pattuglie, per compiti specifici e n. 1 Ufficiale presso la centrale operativa ed ha, inoltre, inviato proprio personale presso il Comune di Casaletto Lodigiano, che dispone di un singolo operatore, al fine di formare una pattuglia.

Per le comunicazioni è stata utilizzata la centrale operativa del Consorzio P.L. Nord Lodigiano, dove l’associazione FIRCB ha fornito l’assistenza tecnica per la gestione degli apparati radio.