Home Attualità Sette milioni per le scuole superiori lodigiane. “Edifici più sicuri e all’avanguardia”

Sette milioni per le scuole superiori lodigiane. “Edifici più sicuri e all’avanguardia”

35
0

“I cantieri nelle scuole del Lodigiano stanno procedendo secondo le previsioni: attualmente ne sono aperti sei e solo per quello del Liceo artistico “Callisto Piazza” ci sono stati dei ritardi dovuti ai ben noti problemi legati all’anzianità dell’edificio, dove le strutture inizialmente previste in cemento dovranno essere realizzate in acciaio. Per il resto, la tabella di marcia è quella che i nostri tecnici si erano prefissati. E oltre agli interventi programmati abbiamo affrontato anche la risoluzione di alcune emergenze come quella legata al soffitto del “Maffeo Vegio”. A livello nazionale il sistema scolastico della Provincia di Lodi è stato giudicato il terzo in assoluto per la qualità. Merito di tutti i protagonisti, ma anche dei lavori che negli ultimi anni, per quanto di nostra competenza, hanno garantito migliore fruibilità e sicurezza degli edifici che ospitano le superiori”. Mariano Peviani, Assessore all’Edilizia scolastica e all’Istruzione della Provincia di Lodi, un mese dopo l’avvio dell’anno scolastico traccia un primo bilancio degli interventi di manutenzione sugli stabili di proprietà di Palazzo San Cristoforo, “che stanno continuando anche ora e con i quali cerchiamo di impattare il meno possibile sull’attività didattica”.

Come detto, sei i cantieri attualmente aperti, per un totale di 3milioni e 890 mila euro, cui vanno aggiunti altri 900 mila euro investiti in opere già concluse nell’ultimo triennio e poco meno di 2 milioni di euro investiti tra il 2009 e il 2011 nella manutenzione ordinaria degli edifici, in parte gestiti direttamente dalla struttura tecnica della Provincia, in parte affidati agli stessi istituti scolastici attraverso convenzioni, sempre però provenienti dal bilancio di Palazzo San Cristoforo: “In un triennio, per i lavori nelle scuole parliamo di un investimento di quasi 7 milioni di euro: credo che una cifra simile basti a dimostrare la grande attenzione di questa Amministrazione alla funzionalità e alla sicurezza delle nostre superiori – commenta il Vice Presidente della Provincia e Assessore alla Formazione, Claudio Pedrazzini -. In parte si tratta di fondi propri, in parte li abbiamo ottenuti attraverso il Cipe: 750mila euro per il “Volta” di Lodi, 530mila euro per il “Calamandrei” di Codogno e 410mila per il “Cesaris” di Casalpusterlengo. In questi anni abbiamo messo a punto una programmazione che ci sta permettendo di risolvere i problemi più evidenti relativi agli edifici scolastici, dove possibile andando incontro anche alle richieste di ampliamento che ci venivano dai presidi”.

“Sono ripresi anche i lavori sull’ “Ambrosoli” di Codogno che si erano fermati per problemi legati all’impresa appaltatrice – chiarisce Peviani -. La situazione è stata tenuta sempre sotto controllo dai nostri uffici, che sono più volte intervenuti per sollecitare una ripresa del cantiere. Anche in questo caso i lavori termineranno comunque nei tempi previsti dall’appalto”.

Elenco delle opere in fase di esecuzione

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE “AMBROSOLI” DI CODOGNO

Intervento per lavori di ampliamento per la realizzazione di un nuovo laboratorio ad uso di officina meccanica e saldatura e sistemazione interna con formazione di nuovi uffici per la segreteria e presidenza. Importo intervento € 600.000,00.

LICEO ARTISTICO “PIAZZA” DI LODI

Secondo lotto di intervento relativo ai lavori di ristrutturazione per ampliamento ed adeguamento igienico sanitario, impiantistico e di prevenzione antincendio con formazione di nuove aule e laboratori ad uso didattico. Importo intervento € 1.500.000,00.

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE “VOLTA” DI LODI

Intervento di messa in sicurezza concernente la sostituzione dell’esistente controsoffittatura in pannelli di gesso con nuovo controsoffitto in pannelli di fibre minerali, sistemazione dell’impianto di illuminazione. Lavoro realizzato a seguito di indagine termografica atta a verificare lo stato di conservazione dell’attuale controsoffitto. Intervento finanziato con fondi CIPE. Importo intervento € 750.000,00.

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE “CESARIS” DI CASALPUSTERLENGO

Intervento di messa in sicurezza concernente la sostituzione dei vecchi serramenti in legno completi di vetro singolo con nuovi infissi in pvc e vetrocamera termoisolante. Intervento finanziato con fondi CIPE. Importo intervento € 410.000,00.

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI “CALAMANDREI” DI CODOGNO

Lavori di rifacimento manti di copertura con rimozione di vecchio manto in lastre di eternit; realizzazione di controsoffittatura interna antisfondellamento con posa di rete di protezione e controsoffitto in pannelli di fibre minerali, a seguito di indagine termografica atta a verificare lo stato di conservazione dell’intradosso dei solai. Intervento finanziato con fondi CIPE. Importo intervento € 530.000,00.

ISTITUTO MAGISTRALE “MAFFEO VEGIO” DI LODI

Intervento di messa in sicurezza concernente la realizzazione di controsoffitto antisfondellamento in lastre di cartongesso fibrorinforzate a seguito di indagine termografica atta a verificare lo stato di conservazione dell’intradosso dei solai, compreso adeguamento impianto elettrico e tinteggiatura dei nuovi controsoffitti. Importo intervento € 100.000,00.

Elenco cantieri chiusi periodo 2009-2011

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE “CESARIS” DI CASALPUSTERLENGO

Intervento riguardante il rifacimento del manto di copertura in tegole marsigliesi con l’inserimento di pannello termoisolante e sostituzione della lattoneria; revisione dell’intonaco e rasatura delle facciate esterne con tinteggiatura finale. Importo intervento € 600.000,00.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE “TOSI” DI CODOGNO

Intervento di messa in sicurezza concernente la sostituzione dei vecchi infissi in legno dotati di vetro singolo con nuovi serramenti in alluminio completi di vetrocamera termoisolante. Trattasi del 2° lotto di intervento realizzato nel corpo aule a conclusione di un primo lotto eseguito precedentemente. Importo intervento € 150.000,00.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE “TOSI” DI CODOGNO

Intervento di messa in sicurezza concernente la realizzazione di controsoffitto antisfondellamento in lastre di cartongesso fibrorinforzate, con adeguamento dell’impianto di illuminazione e tinteggiatura del nuovo controsoffitto. L’intervento è stato eseguito in seguito ad episodi di sfondellamento ossia il distacco del fondello della pignatta di alleggerimento del solaio. L’intervento ha riguardato l’intero corpo aule dell’istituto. Importo intervento € 150.000,00.

Per la manutenzione ordinaria sono stati investiti:

–       euro 645.000,00 nell’annualità 2009;

–       euro 653.000,00 nell’annualità 2010;

–       euro 700.000,00 nell’annualità 2011.

(In foto un’immagine di repertorio del liceo artistico “Piazza” a Lodi)