Lettere a Lodinotizie

Segalini a Gendarini, accordi con Pd chiusi al primo turno. Basta prendere in giro Lodi

Lodi, 14 Giugno – “Gendarini oggi dichiara di  lasciare agli altri gli accordi di potere. Gli ricordiamo che gli accordi li ha già chiusi al primo turno perché lui é il candidato del Pd e rappresenta il potere che fino a oggi ha soffocato Lodi. I compagni di viaggio del nostro avversario sono quelli che da 20 anni stanno rovinando Lodi e tutti conoscono i loro nomi. Hanno persino rinnegato rifondazione comunista nascondendola dietro alla civica “Lodi Comune Solidale”. Ma la realtà è sotto gli occhi di tutti. Gendarini gode sin dal primo turno dell’appoggio di Guerini, di Colizzi, di Ferrari, di Uggetti, ecc.. ecc.. è un po’ tardi per smarcarsi. Gendarini pensa che i lodigiani siano stupidi? Il 25 giugno i cittadini di Lodi hanno un appuntamento con la storia: votare Sara Casanova significa liberare la Città da un passato di inerzia e incapacità amministrativa”. Così Alberto Segalini, segretario cittadino della Lega Nord di Lodi.

Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);