Lodigiano

Sara Casanova: «Un incontro al mese in ogni quartiere. Davanti a loro ci sarò io e non moduli da compilare»

Elezioni Lodi 2017 – «Da sindaco andrò quartiere per quartiere, ascolterò i cittadini, il mio sarà un appuntamento mensile fisso. Non saranno loro a dover venire da me, ma io ad andare da loro. Un vero e proprio sportello per raccogliere suggerimenti, ascoltare i problemi da parte dei cittadini. Problemi di sicurezza, di viabilità, di accessibilità agli spazi pubblici e di manutenzione stradale o del verde. Potranno segnalarmi eventuali sprechi e malfunzionamenti della macchina comunale. Davanti a loro ci sarò io e non moduli da compilare o numeri di telefono da chiamare.

Questo è un impegno che mi assumo fin d’ora e che proseguirà per tutti gli anni del mio mandato. Mi sembra un atto doveroso nei confronti dei lodigiani che per troppo tempo si sono sentiti abbandonati dalla politica. E’ un mio dovere fargli cambiare idea e solo incontrandoli personalmente avrò la possibilità di conoscere ogni centimetro di questa città e ogni loro problema. 

Per tutta la campagna elettorale sono sempre stata in mezzo alla gente ascoltando le loro esigenze e continuerò a farlo». Così Sara Casanova, candidata sindaco a Lodi.

Sara Casanova sindaco


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);