Home Cronaca Sant’Angelo. Scoperto deposito di cocaina, sequestro record

Sant’Angelo. Scoperto deposito di cocaina, sequestro record

432
0
Sant'Angelo. Scoperto deposito di cocaina

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Lodi nel pomeriggio del 4 gennaio, dopo alcuni giorni di osservazione per cercare riscontri ad una notizia confidenziale, sono entrati all’interno di un’abitazione del centro di Sant’Angelo Lodigiano, trovando un vero e proprio deposito di cocaina. 

La prima sorpresa per i carabinieri intervenuti è stata quella che a vigilare sull’immobile ed a tergiversare nell’aprire la porta per poter avvertire altri complici dell’arrivo dei militari era un ragazzo, non ancora maggiorenne, A.K. 17enne, trovato da solo in casa. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute, proprio nella camera del giovane, due valige contenenti complessivamente 35 kg di cocaina tutta confezionata in panetti. 

Nel corso dell’operazione, all’interno di un armadio della camera da letto dei genitori del ragazzo, è stata trovata altra sostanza stupefacente, consistente in 700 grammi di hashish. 

Lo stupefacente rinvenuto e sottoposto a sequestro, rappresenta un sequestro record nel Lodigiano. La cocaina rinvenuta, del valore di oltre 1 milione di euro nel mercato del traffico all’ingrosso, sarebbe stata rivenduta al dettaglio intorno agli 80 euro al grammo e pertanto il carico sequestrato poteva fruttare circa 3 milioni di euro. 

Il minore è stato arrestato e messo a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano; lo sviluppo delle indagini sarà esteso ai componenti del nucleo familiare. Alcuni dal pomeriggio di venerdì hanno fatto perdere le loro tracce, anche se la rete di connivenza dietro a questo notevole traffico di cocaina è sicuramente molto ampia e per tale motivo sono state intraprese accurate attività investigative.