Cronaca

Sant’Angelo. Refurtiva da 40mila euro, 30enne denunciata per ricettazione

I Carabinieri di Sant’Angelo, a conclusione di specifici accertamenti, hanno deferito in stato libertà V.M., una donna 30enne, residente a Cervignano d’Adda, ma di fatto domiciliata a Sant’Angelo nella Cascina Belfuggito, avente precedenti di polizia, poiché resasi responsabile di ricettazione.

I militari, la sera del 18 dicembre, hanno dato corso ad una capillare attività di controllo dei dimoranti alla Cascina Belfuggito, procedendo d’iniziativa anche a perquisire l’intero immobile.

In un edificio abitato dalla trentenne i militari l’hanno colta mentre preparava tagli minori di formaggio, da una forma di circa 40 kg. Le ulteriori verifiche hanno permesso di rinvenire: 480 kg di formaggio in varie pezzature e tipologia, con pezzi freschi, stagionati anche di marche e qualità di notevole pregio; 35 piani cottura di una nota marca, sia elettrici che a gas; 52 confezioni di toner di un noto marchio informatico; 88 rocchette da pesca. Per un valore complessivo di circa 40mila euro.

I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che si trattava di merce rubata, in particolare l’ingente quantitativo di formaggio era stato asportato la notte del 14 dicembre in un’azienda in provincia di Novara, mentre i manufatti da pesca da un negozio in provincia di Lodi, durante un furto avvenuto a metà novembre.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, ed è in via di restituzione agli aventi diritto.

Refeurtiva formaggio carabinieri


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);