Cronaca

Sant’Angelo, arrestato malvivente incallito

I Carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano, nel corso dell’azione di controllo del territorio quotidiana, hanno arrestato C.F., 46enne italiano residente in città, il quale dedito a più reati fra il 2006 ed il 2012, fra cui rapina in concorso nel 2006 a Caselle Lurani, resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata sempre nel 2006 a Valera Fratta, simulazione di reato nel 2011 a Sant’Angelo ed oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale commesso nel 2012 a Sant’Angelo.

Per ciascun reato C.F. ha subito un processo con sentenza divenuta irrevocabile, godendo però del beneficio della sospensione condizionale della pena, in quanto per le singole fattispecie criminose la condanna è sempre stata inferiore ai due anni.

Il Tribunale di Lodi, dopo l’ultima condanna del 2017, ha rideterminato la pena residua complessiva derivante dal cumulo delle varie pene in quattro anni e tre mesi di detenzione, ordinandone l’arresto.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);