Home Attualità San Giuliano Milanese, punto di riferimento per la Protezione Civile

San Giuliano Milanese, punto di riferimento per la Protezione Civile

78
0

San Giuliano Milanese punto di riferimento nell’ambito della Protezione Civile, e nella formazione dei volontari: sabato 21 gennaio si è concluso con successo il corso per “Interventi in campo Logistico” di livello specialistico sperimentale.

Il corso è stato organizzato dal Servizio Intercomunale di Protezione Civile Sud Est Milano ambito COM20 (di cui il comune di San Giuliano Milanese è capo rete) dalla Provincia di Milano, oltre che dal Centro Coordinamento Volontari della Provincia di Milano ed Eupolis Lombardia.

Presso la struttura parrocchiale di San Carlo in via De Nicola i volontari hanno sostenuto gli esami finali; oltre la prova teorica (che si è svolta in via Labriola nei locali della Protezione Civile Comunale e Intercomunale), quelle pratiche (tenutesi al San Carlo in via De Nicola e Cerro Maggiore, attuale sede della Colonna Mobile Provinciale della Protezione Civile) hanno comportato la pianificazione di un campo (che può avere utilizzi e destinazioni molteplici) in grado di ospitare fino a 300 persone.

Una quarantina i partecipanti al corso, che hanno superato gli esami previsti; hanno partecipato le organizzazioni di volontariato della Protezione Civile di San Giuliano Milanese, Cerro al Lambro, Melegnano, Peschiera Borromeo, Paullo-Tribiano, Pantigliate, San Colombano al Lambro, San Donato Milanese, Settala. Al corso hanno inoltre preso parte i volontari di Basiano-Masate (COM18) e Rodano (COM19).

Gennaro Piraina, assessore alla Sicurezza, Polizia Locale e Protezione Civile ha commentato: “ci riteniamo soddisfatti per i nuovi traguardi che sono stati raggiunti; testimoniano la qualità e l’efficienza che contraddistinguono il funzionamento del Servizio Intercomunale. Apprezzamento è stato espresso anche da parte dei componenti della Commissione d’esame, che fanno parte del Comitato Coordinamento della Provincia di Milano.

Il Gruppo Comunale Volontari della Protezione Civile di San Giuliano si conferma una importante realtà, un solido punto di riferimento per la Città, ma anche per il territorio circostante”.

Il Comandante della Polizia Locale Marco Simighini aggiunge: “si tratta di un ulteriore passo in avanti, nel solco della formazione specialistica che riguarda la componente volontariato del Servizio Intercomunale. Si procede come accordato di concerto tra le amministrazioni associate al Com20”.

L’importanza del corso riguardante la realizzazione di campi in situazioni di emergenza si basa su una particolare specificità: è riconosciuto dalla Scuola Superiore di Protezione Civile come conforme agli standard formativi regionali (ex D.G.R. n.4036 del 24/01/2007 – standard livello A.2). Consente di formare adeguatamente il personale volontario nelle attività di montaggio campi, nell’ottica della collaborazione fra Enti in materia di interventi in caso di emergenza, come previsto dalla normativa vigente.

Durante il corso sono state fornite le nozioni di base e le procedure operative vigenti, oltre alle informazioni per svolgere attività di prevenzione e preparazione per l’allestimento di un campo, nonché le conoscenze e le tecniche d’uso dei necessari D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuali), senza dimenticare le norme relative alla sicurezza.