Home Territorio Cremonese Ritrovata in un fossato signora scomparsa a Pandino

Ritrovata in un fossato signora scomparsa a Pandino

56
0

Ieri pomeriggio i carabinieri di Pandino hanno ricevuto dal marito la segnalazione della scomparsa di una signora di 71 anni sofferente di malattia degenerativa dall’abitazione in Dovera. I carabinieri si sono recati presso l’abitazione della donna ed apprendevano che era stata vista l’ultima volta ieri pomeriggio quando si era incamminata con i fiori per recarsi al cimitero di Pandino. Il marito ipotizzava che forse aveva accettato un passaggio poiché le ricerche in zona, protrattasi fino in serata, non sortivano effetto. Questa mattina valutata la possibilità che si fosse incamminata lungo le strade campestri, smarrendosi per i problemi cognitivi, veniva avvertito il Sindaco, la Prefettura, la protezione civile, la Croce Rossa Italiana e le altre forze di polizia, informando tutti anche i cinofili della riunione alle ore 14:30 odierne presso il Municipio per attivare un sistematico rastrellamento. Il comandante della stazione ha assunto la direzione operativa ed assegnato i settori di ricerche. La Guardia Forestale di Trescore sceglieva la zona tra Pandino ed il canale Vacchelli e subito, in un fossato asciutto, rinveniva la donna cosciente. Intervenuti i sanitari è stata soccorsa ed accompagnata in ospedale a Crema dove rimane in osservazione. Risulta sia caduta e non riusciva più a muoversi, è rimasta cosciente, fortemente debilitata.