Lodigiano

Riordino delle Autonomie. Foroni: “Sul trasporto pubblico locale no all’accorpamento di Lodi con Pavia”

Milano, 17 giugno. E stato licenziato oggi dalla Commissione Affari istituzionali riunita in seduta congiunta con quella Speciale Riordino delle Autonomie, il Pdl 223 relativo alla riforma del sistema delle autonomie della Regione Lombardia. Il pdl approderà per la votazione finale in Consiglio Regionale il 30 giugno.

“Nel corso della seduta – spiega il consigliere regionale Pietro Foroni – ho voluto presentare come Lega Nord un sub emendamento, poi votato a maggioranza con la sola astensione del M5S, affinché fosse modificata la suddivisione territoriale delle agenzie per il trasporto pubblico locale, che nella sua versione precedente prevedeva l’accorpamento dei bacino di Lodi con quello di Pavia e quello di  Milano con  Monza Brianza. Nel sub emendamento ho chiesto invece che Pavia venisse separata per favorire l’accorpamento di Lodi con Città Metropolitana di Milano e Monza Brianza. Il territorio lodigiano e quello pavese hanno molte caratteristiche simili, ma le reali esigente dei pendolari lodigiani che, utilizzano il trasposto pubblico per spostarsi ogni giorno verso Milano, vanno tenute in seria considerazione, contrariamente a quanto era stato predisposto precedentemente, ragionando solo seguendo le logiche suggerite della cartina geografica”.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);