Home Territorio Lodigiano Rinnovata convenzione fra Polizie Locali, soddisfazione per i risultati

Rinnovata convenzione fra Polizie Locali, soddisfazione per i risultati

87
0

I Sindaci di Mulazzano, Abele Guerini, di Galgagnano, Benedetta Pavesi e di Dresano, Vito Penta hanno espresso soddisfazione per i risultati ottenuti nel primo anno della convenzione biennale, che proseguirà, durante la sottoscrizione del rinnovo della collaborazione tra Polizie Locali e le stazioni Carabinieri di Melegnano e Tavazzano, oltre la Questura di Lodi.
Nel dettaglio sono state realizzate 35 pattuglie serali fino alle ore 24.00 da Aprile a Dicembre 2018 oltre a servizi di pattugliamento diurno di polizia stradale con posti di controllo mirati ogni settimana. Sono stati fermati oltre 300 veicoli a cui sono stati contestati 110 verbali per violazione comportamentali (sorpassi, mancato uso delle cinture e mancata efficienza delle luci) e violazioni in materia di documenti di circolazione tra i quali mancate revisioni, patenti scadute, veicoli non coperti da copertura assicurativa e in un caso di guida senza patente recidiva.
Il Comandanti di Mulazzano e Dresano, Pezzano e Tommaseo, riferiscono che è quotidiano e constante lo scambio di informazioni dei dati dei sistemi di videosorveglianza con oltre 50 telecamere e lettori di targhe su un territorio che va dalle porte di Lodi con il Comune di Galgagnan,o fino a Dresano, primo Comune della Città Metropolitana di Milano.

Tra le operazioni più importanti si segnala l’individuazione dell’autore delle rapine in Farmacia a Mulazzano e Supermercato Sma, arresti per Droga nella Frazione Quartiano e l’arresto di un pluri pregiudicato a Dresano alla guida di un Veicolo di provenienza furtiva oltre a resistenza con lesioni al personale operante durante la fuga, con il successivo sequestro di 2 veicoli rubati. Le indagini successive e le verifiche dei dati rilevati dal sistema di videosorveglianza dei due Comuni, hanno consentito l’individuazione ed il deferimento di due pregiudicati autori di furto nella chiesa Santo Stefano; non ultimo lo scorso anno la truffa dello specchietto di due coniugi alla guida di una utilitaria che simulavano finti incidenti ad ignari cittadini, caso in cui la Polizia Locale di Mulazzano ha ricostruito grazie alla registrazione dell’impianto di videosorveglianza la scena incriminata deferendo i “Bonnie e Clyde” di Mulazzano.