Home Lettere a Lodinotizie Rifiuti in via del Pulignano: la replica del Comune e la galleria...

Rifiuti in via del Pulignano: la replica del Comune e la galleria foto

31
1

A seguito dell’articolo pubblicato l’8 gennaio in merito ad una nostra segnalazione sul degrado urbano e sulla pulizia della Via del Puligno a Lodi, dal Comune ci hanno inoltrato un paio di note che ci informano che a seguito di tale articolo hanno provveduto subitamente a far fare un sopralluogo ai tecnici dell’ASTEM. La nota ci comunica: “sono andati propro ieri avendo visto il Vostro pezzo on line, ma girando per tutto il Pulignano non han trovato nulla…” Inoltre ci viene contestata la fotografia a corredo del pezzo: lo scatto da noi utilizzato era di repertorio. Se così poco è bastato per porre all’attenzione una problematica di malcostume come l’abbandono dei rifiuti lungo la strade, anche cittadine, allora abbiamo raggiunto lo scopo della nostra segnalazione. La foto di repertorio non è il dramma. Il dramma è lo stato dei fatti: nella galleria fotografica reale (alle 13:00 di oggi) che vi proponiamo a fondo pagina, è evidentemente documentato lo stato in cui versa Via del Pulignano. Forse i tecnici dell’ASTEM, che lodevolmente hanno immediatamente provveduto ad una verifica, dovrebbero recarsi da un buon oculista. Forse è entrato nello standard comune e non fa più scalpore, purtroppo, il fatto che si possano trovare in una bella zona verde, rifiuti di varia natura disseminati ovunque. Dal vero si tratta di una distesa disordinata ma omogenea e continuativa di sacchetti di ogni dimensione (sui rami, ai bordi e sopra le aree verdi, lungo la strada… c’è l’imbarazzo della scelta), bottiglie e lattine, materiale plastico, macerie edili, lampadine, bicchieri e quant’altro l’inciviltà delle persone a portato a terra. E tutto questo su entrambi i lati della via, lungo la roggia che la costeggia, a destra e a sinistra, in una imparziale e triste collezione di “rud” per centinaia di metri! Mica fiori. Giudizio ai lettori.

Vi riportiamo inoltre qui di seguito anche una missiva del portavoce del Sindaco – sempre in replica alla questione del nostro articolo – dott. Claudio Gazzola. Repliche, pareri ed opinioni sono aperte a tutti nell’area dei commenti a fondo servizio.

Gentile signor Massaro, facendo seguito alle comunicazioni intercorse con l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in merito alla notizia pubblicata sul vostro portale web dell’esistenza di una situazione di presunto degrado ambientale in zona Pulignano, con particolare riferimento all’immagine a corredo del pezzo, che di tutta evidenza non ritrae né l’area in questione né una circostanza direttamente correlabile alla tesi esposta, la invito a provvedere a rettifica, con esplicita segnalazione della natura di immagine generica della foto, onde non indurre il lettore a considerarla erroneamente quale rappresentazione effettiva dello stato del luogo.
La invito inoltre, nel medesimo contesto, a dare segnalazione del tempestivo sopralluogo effettuato da personale Astem a seguito della notizia e del riscontro negativo che nè è scaturito.
Nel reciproco interesse di garantire completezza e correttezza delle informazioni divulgate, la pregherei infine di segnalare ai suoi collaboratori l’opportunità di stabilire un contatto con l’ufficio stampa del Comune, che è a disposizione dei media per qualsiasi esigenza di verifica ed approfondimento.
Grazie per l’attenzione, cordiali saluti.
Claudio Gazzola – Portavoce del Sindaco di Lodi

S. Massaro

[nggallery id=1]

1 COMMENTO

  1. volete farvi un giro anche per le strade meno trafficate che passano da via della Calca andando alla cascina Zumala ,alla cascina Gissara e al sottopasso ferroviario del San Done ,giusto per capire come sono i confini di quello che dovrebbe un giorno diventare il tanto sbandierato parco del Pulignano ?.no perchè si fa presto a riempirsi la bocca con la parola parco ,fa figo parlare di verde pubblico ,poi però bisogna anche conoscere la realtà dei fatti .