Arte & Cultura

Recensioni Libri – “A.D. 1243 l’ultimo assedio” di Marta Tempra e Furio Thot

A.D. 1243 l’ultimo assedio – Marta Tempra, Furio Thot

Editore: Arpeggio Libero – Lodi


ad-1243-marta-tempra-furio-thot1237 d.c. gli scontri fra papato ed impero sono all’apice della loro violenza, Ludovico degli Altofonte, un umile poeta, portato a lavorare alla corte di Federico, diventa ben presto suo ambasciatore nell’arduo tentativo di portare più città possibili dalla parte della fazione ghibellina. siti internet lodi

L’attacco di un cinghiale frena il corpo esile del poeta, costretto a corte, accudito dai migliori medici di Federico, sente crescere in lui l’amore per la figlia dell’imperatore, Selvaggia, malgrado il suo sentimento fosse ricambiato dalla giovane, i due non potranno mai esaudire il loro desiderio, in quanto appartenenti a due ceti sociali differenti e già promessa in sposa a una dei più crudeli uomini del suo tempo. Tra i due però l’amore continuerà ad essere coltivato tramite l’invio di missive, portate dai loro fidati amici. siti internet lodi

A Viterbo, Giacinta Brettoni, figlia di una delle più nobili famiglie guelfe, destinata al convento fin dalla nascita, dovrà rivedere i suoi piani e sposare una delle figure più benestanti della città, Landolfo, dal quale si trova in procinto di partorire un erede; la sorte avversa sconvolge ancora una volta i suoi disegni, un carro senza freni, lasciato al libero controllo, si scontra con il suo ventre, chiudendo per sempre gli occhi a quella vita che ancora doveva sbocciare.

A Lodi, Guido, uno spezziale lombardo, a seguito della caduta della città è costretto alla fuga, durante le corse per sfuggire alla morsa dell’esercito imperiale, perderà gran parte della sua famiglia, trovato rifugio a Viterbo, vi rimarrà con Anna. siti internet lodi

A Ludovico, il compito di convincere Viterbo ad arrendersi a Federico; la sua dialettica da poeta però non può nulla contro gli animi valorosi degli abitanti della città; così l’imperatore si vede costretto a mettere sotto assedio la città.

Durante le visite al capoluogo laziale, l’animo sensibile del poeta, prende a cuore il turbamento della giovane sposa Giacinta, che tutto sembra fuorchè felice della sua convivenza coniugale, a tal punto da rovesciare le sorti della città.


Recensione di Marco Morstabilini


Autopromozione siti internet Lodi

SITI INTERNET LODI E PROVINCIA… Hai un’attività e devi realizzare un sito internet? Scopri i vantaggi dei servizi Lodinotizie!

Siti internet Lodi


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);