Cronaca

Reati in calo secondo i dati della Prefettura

Lodi – Secondo i dati della Prefettura per quanto riguarda la sola città di Lodi, il totale dei delitti ha subito una flessione percentuale del – 12%.

Furti in genere (- 18%), furti in abitazione (- 48%), furti con strappo (da 1 a 0 episodi), furti con destrezza (- 33%), furti di ciclomotori (- 50%), rapine in abitazione (da 1 a 0 episodi). In leggero aumento solo i furti di autovetture (da 20 a 33 episodi), le rapine in danno di esercizi commerciali (da 2 a 3 episodi), le truffe e frodi informatiche (da 87 a 90 episodi). In calo anche i reati contro la persona.

Per quanto riguarda l’ambito provinciale, dal confronto statistico emerge una diminuzione del 10% del totale dei delitti.

Furti in genere (- 12%), i furti in abitazione (- 23%), i furti con strappo (- 20%), i furti con destrezza (- 18%), i furti di ciclomotori (- 44%), le rapine in genere (-11%), le rapine sulla pubblica via (-7%). Sostanzialmente stabili, invece, le rapine in danno di esercizi commerciali.

Particolarmente significativa appare la flessione dei furti in abitazione che, nel confermare il trend in diminuzione registrato nel secondo semestre dello scorso anno, attesta anche la validità dell’azione di prevenzione e contrasto alla particolare fenomenologia disposta in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica proprio per fronteggiare il leggero incremento registrato a inizio 2016.

Significativo incremento delle denunce in materia di reati connessi alle sostanze stupefacenti (+ 32%, che si aggiunge all’incremento dell’84% registrato nel secondo semestre 2016).


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);