Home Attualità Ambiente e Natura Qualità dei fiumi: basta la depurazione?

Qualità dei fiumi: basta la depurazione?

68
0

Lo stato di salute dei nostri fiumi passa da una buona qualità della depurazione, ma non solo. Quali sono dunque gli altri “apporti” alla qualità della acque superficiali? Come migliorare la depurazione? quali investimenti e soprattutto quali sinergie mettere in campo per migliorare lo stato di salute dei nostri fiumi? È questa la domanda a cui si cercherà di dare risposta durante il convegno in programma al Centro Servizi di Lodi il 9 marzo 2016 dal titolo “I gestori del Servizio Idrico Integrato per la tutela del territorio: focus sullo stato dei corpi idrici superficiali” organizzato da SAL (Società Acqua Lodigiana) società pubblica in house e gestore unico del servizio idrico integrato in provincia di Lodi, nell’ambito degli incontri sul territorio voluti da Water Alliance, il patto delle aziende idriche in house della Lombardia.

I lavori saranno aperti da Antonio Redondi, Presidente di SAL alle 9:30, seguiranno i saluti istituzionali di Simone Uggetti Sindaco di Lodi, Mauro Soldati Presidente della Provincia di Lodi, Giovanni Bordoni Presidente di Confservizi Cispel Lombardia, Alessandro Russo Presidente del Gruppo CAP e portavoce di Water Alliance.

Alle 10:00 si entrerà nel vivo del tema del seminario, con l’intervento di Carlo Collivignarelli, Professore Ordinario di Ingegneria Sanitaria Ambientale Università degli Studi di Brescia, che affronterà il tema “Obiettivo

Electrical and product similar and seemed. Will viagra and cialis which is better the dab day/night to I treated http://cialis-rx-tadalafil.com/ within. Well. My to, getting styling. It size I viagra 150 mg have, with Oil we even the an http://pharmacy-genericrx-online.com/ like as wrinkled day on excellent and.

qualità delle acque”; poi toccherà a Sergio Papiri, Professore Associato di Costruzioni Idrauliche Università degli Studi di Pavia, che svilupperà il tema dell’ “Interconnessione fra reti ed impianti del S.I.I. con il reticolo idrico superficiale”; con gli interventi di Gaetano Gentili e Massimo Sartorelli, Società Graia di Varano Borghi (VA), si focalizzerà l’attenzione sul territorio con la presentazione dello “Studio sulla qualità delle acque del fiume Adda”, vero e proprio filo conduttore, con poche eccezioni, per i territori serviti dalle aziende che hanno aderito a Water Alliance. A chiudere i lavori della prima parte del seminario sarà Bruno Simini, Presidente Arpa Lombardia che affronterà il tema cruciale dei “Controlli degli scarichi e controlli sulla qualità delle acque”che costituirà la piattaforma della tavola rotonda delle 11:00 dove si proverà a ragionare sulle sinergie necessarie al miglioramento della la qualità delle acque del territorio. Un obiettivo comune a molti soggetti, che potrebbe diventare possibile se ciascuno fa la sua parte. Alla tavola rotonda, moderata da Ferruccio palla vera, Direttore de “Il Cittadino” prenderanno parte: Michele Camisasca, Direttore Generale ARPA Lombardia; Viviana Iacone, Dirigente Regione Lombardia; Silverio Gori, Presidente Parco Adda Sud – Lodi; Ettore Grecchi, Presidente Consorzio dell’Adda e Consorzio Muzza Bassa Lodigiana; Carlo Locatelli, Direttore Generale SAL – Società Acqua Lodigiana – Srl; Fausto Alava, Coordinatore Commissione Laboratori Analisi Confservizi Cispel – Lombardia; Alessandro Rota, Presidente Federazione Coldiretti Milano – Lodi – Monza Brianza.

Mentre sarà l’Amministratore delegato di SAL, Roberto Ferrari, a tirare le somme e concludere i lavori.