Home Politica Lodi, riforma province. Ecco gli 8 cantoni. Nava: «Modello per intero Paese»

Lodi, riforma province. Ecco gli 8 cantoni. Nava: «Modello per intero Paese»

117
0
province lombardia
Riforma delle province in Lombardia, l'ipotesi degli 8 cantoni
province lombardia
Riforma delle province in Lombardia, l’ipotesi degli 8 cantoni

province lombardia
Ascoltare il territorio per elaborare poi 
una proposta del “sistema Lombardia” da sottoporre al Governo per quanto riguarda il superamento delle Province. E’ questo il principale obiettivo del Tavolo per le Riforme istituzionali che il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata Daniele Nava ha insediato a Lodi.
province lombardia

IL SISTEMA LOMBARDIA – “Aldila’ dei confini – ha spiegato Nava – e’ prioritario capire cosa succedera’ con il superamento del rango costituzionale delle Province. Sto percependo un po’ di smarrimento sui territori, in particolare fra le associazioni di categorie che, dopo Legge Delrio, hanno preso strade diverse e in maniera disarticolata”.

province lombardia
Da questa confusione percepita, dunque, l’idea della Regione di 
sottoporre al Governo “una proposta che non solo vada bene alla Lombarda, ma che possa anche costituire un modello per le altre Regioni”. “C’e’ chi pensa – ha continuato il sottosegretario – che per far funzionare il Paese bastino Stato, Regioni molto depotenziate e comuni senza nulla in mezzo. Noi non ne siamo assolutamente convinti e quindi abbiamo voluto anticipare i tempi lavorando ad una proposta seria e concreta perche’ abbiamo dimensioni e complessita’ tali da richiedere una gestione molto oculata dai territori”.
province lombardia
I NUOVI CONFINI – Nava ha poi ricordato che con il Dl 
costituzionale sara’ abolito “il riferimento province, che allo Stato spettera’ la disciplina dell’assetto di governo e delle funzioni fondamentali dei nuovi Enti, mentre alle Regioni tocchera’ definire le funzioni delegate e stabilire i nuovi confini”.

“E’ quindi evidente – ha chiarito Nava – che prima di andare a definirli, e’ necessario capire quali saranno le funzioni dei nuovi Enti e soprattutto quali le risorse a disposizione”. La proposta degli 8 Cantoni che rispecchia il nuovo modello sanitario e’ dunque “una buona base di partenza e non per forza di arrivo”.province lombardia

province lombardia
SEMPLIFICARE LA VITA AI CITTADINI E RISPARMIARE RISORSE – Il 
sottosegretario ha quindi ricordato che il faro dell’azione deve essere quello di semplificare la vita dei cittadini consentendo allo stesso tempo, di riordinare i livelli di governo risparmiando risorse pubbliche”.

province lombardia

GLI STEP – Il percorso tracciato da Nava si articola in una serie di Tavoli provinciali dai quali “raccogliere le sensibilita’ del territorio e proposte concrete” e una Cabina di regia regionale dove – entro fine maggio – dovranno poi confluire gli spunti delle diverse province. A fine giugno, poi, la Regione sottoporra’ al Governo la proposta condivisa da tutto il sistema Lombardia.


Mangiare a Lodi: COUPON RISTORANTI LODIGIANI – SCOPRI ORA !