Cronaca

Lodi, prostituzione cinese a San Bernardo: due donne denunciate

prostituzione cinese lodi
prostituzione cinese lodiLodi – Era diventato per i condomini un insopportabile via vai di persone a qualsiasi ora del giorno e della notte. In un appartamento di via Beccaria in zona San Bernardo, nei pressi della caserma del Vigili del Fuoco, si prostituivano diverse donne cinesi e la situazione era degenerata. In questi giorni, dopo un anno di monitoraggio da parte dei Carabinieri, i quali dopo aver investigato ed ascoltato numerosi clienti delle lucciole che si alternavano nel bilocale, il tribunale ha disposto il sequestro preventivo dell’immobile – di proprietà di un italiano, del quale sono da accertare le responsabilità, affittato ad un cinese però irreperibile.
prostituzione cinese lodi
Una vicenda che andava avanti da diversi anni, fin troppo alla luce del sole: annunci su giornali e sul web molto espliciti. Sarebbero almeno sette le donne provenienti da Milano, tutte cinesi over 40, che dal giugno 2015 si sono alternate, offrendo prestazioni sessuali dalle 30 a alle 80 euro ognuna, per un totale di almeno 4-5 prestazioni al giorno.
In questa occasione i militari hanno denunciato due 50enni. Si tratta di W.Y. denunciata per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, e L.Q. denunciata per false dichiarazioni. Quest’ultima è stata osservata dai carabinieri mentre scendeva dall’appartamento e saliva su un taxi, che nel frattempo aveva portato un’altra cinese. Di fatto un “cambio turno”. Il taxi è stato quindi fermato poco dopo. La donna, trovata in possesso di 1350 euro in contanti, presumibile provento dell’attività di prostituzione, è stata poi condotta in caserma per l’identificazione e la denuncia.
prostituzione cinese lodi
Le indagini ora proseguono per delineare meglio i contorni dell’intera vicenda.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);