Politica

Progetto “Lodi città sicura”

Prenderà il via sabato 3 settembre il progetto “Lodi Città Sicura”, programma di potenziamento ed estensione dei servizi della Polizia Locale che prevede, tra l’altro, il prolungamento sino alle 02.30 del turno serale nelle giornate del fine settimana, specifiche attività di controllo in centro storico nei giorni di mercato, l’intensificazione dei test per il riscontro di eventuali stati di ebbrezza alla guida e l’aumento delle postazioni con telelaser in orario serale e notturno per il contrasto agli accessi di velocità e la verifica delle regolari condizioni di copertura assicurativa e revisione periodica degli automezzi.
Elaborato dal Comandante della Polizia Locale, Angelo Di Legge, il progetto è stato illustrato oggi al Commissario Prefettizio, Mariano Savastano, che prendendo visione di alcuni dei mezzi e delle strumentazioni tecnologiche che supporteranno le attività programmate, dislocati per l’occasione in piazza della Vittoria, ha augurato al Comandante ed agli agenti presenti un proficuo lavoro, chiedendo un resoconto mensile sui risultati che verranno raggiunti, i cui contenuti verranno divulgati pubblicamente.
.
Si tratta di un progetto bene articolato e che appare funzionale a soddisfare l’esigenza 
di potenziare alcune funzioni della Polizia Locale, sia in chiave di sicurezza stradale che di sicurezza urbana – commenta il Commissario – cogliendo alcuni fenomeni emergenti (per esempio la preoccupante diffusione della mancanza di copertura assicurativa, sottolineata nella relazione del Comandante sulla base di precisi dati di riscontro) e individuando alcune situazioni di vita della città che incidono sulla percezione di insicurezza e di degrado (come la pratica dell’accattonaggio in forma molesta e l’esercizio abusivo del commercio su strada, a cui hanno fatto riferimento anche alcuni ex amministratori in occasione delle consultazioni svolte in questi giorni). Nell’attuazione di questi servizi, gli agenti impiegati beneficeranno dell’ausilio di strumentazioni di nuova dotazione che aumenteranno tempestività ed efficacia dei controlli, compreso il dispositivo “Scout”, che consente di verificare le condizioni di regolare circolazione dei veicoli, quanto ai requisiti assicurativi e di revisione, dalla “lettura”, anche in movimento, delle targhe. Altro aspetto interessante del progetto è quello relativo alla copertura finanziaria delle risorse necessarie a consentire lo svolgimento di servizi aggiuntivi, che non verranno prelevate dai mezzi ordinari di bilancio del Comune: gli oneri economici delle prestazioni straordinarie, che saranno effettuate da personale in possesso di idoneità ai servizi esterni, individuato su base volontaria, con incentivi retributivi legati ai risultati raggiunti, saranno infatti sostenuti da parte dei proventi derivanti dalla riscossione delle sanzioni, come consentito dall’art 208 del Codice della Strada.
.
Le attività del progetto saranno:
.
Potenziamento servizio notturno.
 Allo scopo di presidiare le zone ritenute a maggior rischio per i fenomeni di disturbo della quiete pubblica e della sosta selvaggia in fascia serale e notturna, nonché come deterrente per condotte illecite, saranno istituiti servizi con orario dalle 20.30 alle 02.30, svolti da pattuglie composte da almeno 4 operatori (anziché i 2 dell’attuale servizio serale che copre la fascia dalle 17.45 alle 23.45).
.
Potenziamento controlli serali di polizia stradale. 
Le ordinarie pattuglie serali, composte da 2 operatori, saranno potenziate con un terzo operatore, consentendo un maggior numero di controlli con attrezzatura tecnologica per il contrasto alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, quello agli eccessi di velocità e l’individuazione di veicoli non assicurati o non revisionati. L’obiettivo è di effettuare circa 300 controlli con etilometro nel corso degli 8 mesi di durata del progetto, organizzando inoltre 50 postazioni di controllo su velocità e rispetto dei requisiti di circolazione.
.
Potenziamento controlli di sicurezza urbana. Nei giorni in cui si svolge il mercato settimanale in centro storico (martedì e giovedì in piazza della Vittoria; sabato e domenica in piazza Mercato) verrà istituito un apposito servizio nella fascia oraria 08.30-12.30 per il controllo su venditori abusivi e persone dedite all’accattonaggio.
.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);