Sarà il primario di cardiologia dei difetti congeniti del policlinico San Donato Milanese, Mario Carminati, ad operare domani mattina Antonio Cassano.
L’operazione si svolgerà all’ospedale Maggiore di Milano dove il calciatore è ricoverato da domenica. Carminati è considerato il più grande esperto europeo del settore.
L’intervento, he viene considerato ormai di ordinaria amministrazione in ambito medico, dovrebbe terminare in mattinata; verrà eseguito in anestesia locale per chiudere il ‘foro’ che il cuore di Cassano ha tra i due atrii.
Mario Carminati è il responsabile della Cardiologia per i difetti congeniti sia a livello pediatrico sia per gli adulti.
Fu lui, vent’anni fa, il primo al mondo ad operare al cuore una bimba direttamente nell’utero della madre.