Home Territorio Lodigiano Prevenzione e sicurezza stradale: concluso il terzo servizio “Smart”

Prevenzione e sicurezza stradale: concluso il terzo servizio “Smart”

106
0

Nel pomeriggio di venerdì 27 maggio 2011, nell’ambito del progetto “SMART” in materia di sicurezza urbana, dalle ore 13,00 alle ore 19,00, in collaborazione con le Polizie Locali dei comuni aderenti,  si è svolto il terzo dei quattro eventi SMART programmati nel primo semestre di quest’anno dall’Amministrazione Provinciale, nel corso del quale sono stati effettuati servizi preventivi di polizia stradale riguardanti il rispetto dei limiti di velocità, ed altri comportamenti di particolare rilievo per la sicurezza stradale, oltre ad attività di controllo sul commercio e sulla quiete pubblica.

Come nei precedenti servizi, per le comunicazioni è stata utilizzatala la centrale operativa del Consorzio di Polizia Locale Nord Lodigiano, dove l’associazione FIRCB-SER (associazione di volontariato specializzata in telecomunicazioni) ha fornito l’assistenza tecnica per la gestione degli apparati radio. Le pattuglie hanno potuto, quindi, operare avendo a disposizione un’unica centrale operativa che ha messo in comunicazione contemporaneamente tutta la provincia.

Anche questa volta si è contato sull’ausilio di N. 3 pattuglie del Servizio Volontario di Vigilanza della Provincia di Lodi che hanno assicurato supporto logistico/tecnico alle pattuglie sul territorio ed effettuato controlli in materia ittico-venatoria.

Complessivamente le pattuglie di Polizia Locale dislocate sul territorio provinciale sono state 25 ed hanno partecipato all’operazione n. 53 operatori di Polizia Locale e 6 Guardie Volontarie del Servizio Volontario di Vigilanza della Provincia di Lodi per ausilio tecnico (oltre al personale volontario della FIRCB- SER).

Hanno partecipato 20 comandi/servizi di Polizia Locale rappresentativi di 29 comuni lodigiani e 3 milanesi:

Lodi, Camairago, Casaletto Lodigiano, Caselle Lurani, Casalpusterlengo, Codogno (in convenzione con Fombio), Guardamiglio, Graffignana, Lodivecchio, Maleo, Merlino, Mulazzano (in convenzione con Dresano e Vizzolo) Ospedaletto Lodigiano, Secugnago, Sant’Angelo Lodigiano, Turano Lodigiano (in convenzione con Bertonico, Cavacurta, Terranova dei Passerini), Zelo Buon Persico, San Colombano al Lambro (per l’area sud Milano), Consorzio P.L. Nord Lodigano (per i comuni di:Casalmaiocco, Cervignano, Comazzo, Crespiatica, Galgagnano, Montanaso Lombardo, Sordio, Tavazzano con Villavesco)

I risultati conseguiti:

38 posti di controllo;

299 veicoli controllati;

302 persone identificate;

101 violazioni al C.d.S. (35 per divieto di sosta, 38 per superamento dei limiti di velocità rilevati con autovelox e tele laser);

3 patenti ritirate (2 perché non rinnovate e 1 a neopatentato alla guida di auto di potenza superiore al consentito);

4 veicoli sottoposti a fermo amministrativo ( 2 per mancata revisione e 2 poiché privi di copertura assicurativa)

2 incidenti rilevati (a Ospedaletto L.no e Cervignano con 4 veicoli coinvolti senza feriti)

Le GEV del Servizio Volontario di Vigilanza della Provincia di Lodi hanno recuperato un cavallo in fuga nel comune di Zelo B.P. che è stato restituito ai legittimi proprietari.

A Mulazzano gli Agenti della Polizia Locale, congiuntamente al Servizio Veterinario dell’ASL di Lodi, hanno effettuato controlli in abitazioni private per presunti maltrattamenti animali che non hanno comportato sanzioni.

“Anche in questa occasione – commenta Matteo Boneschi (in foto), Assessore provinciale alla Sicurezza e Protezione Civile – c’è stata grande collaborazione tra le Polizie Locali dei comuni aderenti che hanno lavorato in  stretta sinergia  ottenendo importanti risultati per la sicurezza dei nostri cittadini “.