Home Politica Polizia Locale. Da Regione 800mila euro per infortuni e aggressioni ad agenti

Polizia Locale. Da Regione 800mila euro per infortuni e aggressioni ad agenti

405
0

Lombardia – Nel bilancio 2020/2021 saranno disponibili 800.000 euro in favore degli operatori di Polizia locale e dei loro familiari per il riconoscimento, a titolo di indennizzo, nei casi di decesso o danni permanenti derivanti da infortunio, aggressioni comprese, nello svolgimento del servizio”. Lo comunica l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato evidenziando come questa proposta sia mirata soprattutto a tutelare gli agenti sempre più vittime di gravi aggressioni.

PROPOSTA GIA’ ILLUSTRATA IN COMMISSIONE – “Si tratta di un fondo – aggiunge l’assessore – che ho fortemente sostenuto, illustrandolo lo scorso giugno alla Commissione consiliare competente. Per questo, domani, in occasione della seduta del Consiglio Regionale dedicata all’assestamento del bilancio, sara’ presentato un emendamento che propone la modifica della ‘Legge 6 del 2015′. Modifica che prevede, appunto, l’istituzione di un fondo da 800.000 euro (400.000 per il 2020 e 400.000 per il 2021) in favore degli operatori di Polizia locale”.

MAGGIORI TUTELE PER POLIZIA LOCALE LOMBARDA – “L’obiettivo – conclude De Corato – e’ quello di tutelare maggiormente le donne e gli uomini della Polizia locale, oggetto sempre piu’ di aggressioni oltre a chi subisce un infortunio sul lavoro. Il contributo e’ cumulabile con altri fondi statali, come quello dell’equo indennizzo”.