Cronaca

Lodi Vecchio. Pieno sostegno al comitato. Pizzi:«Sì alla caserma, trovando anche soluzione per salvare bosco»

Lodi Vecchio, 10 aprile 2019 – Condivisione da parte della candidata sindaco Eva Pizzi e della sua lista alle criticità espresse dal Comitato cittadino Bosco Urbano in merito alla costruzione di una nuova caserma dei Carabinieri nell’area piantumata di via Codazzi.

Il comitato conferma con la petizione che ha raccolto 921 firme, “la volontà di avere la caserma a Lodi Vecchio, ma di trovare un’altra collocazione senza sacrificare l’area verde”.

La candidata sindaco ha incontrato alcuni rappresentanti del Comitato al fine di ascoltarne le istanze. Dal Comitato precisano che dalla maggioranza “Nonostante il nostro impegno, le nostre domande a chi di dovere non sono mai state evase, ci viene da pensare che il cittadino vale solo come numero al momento delle elezioni”.

Durante l’incontro la Pizzi ha dichiarato «la piena volontà di cercare in tutti i modi percorribili e più mirati possibili, al quale stiamo già lavorando, di raggiungere la soluzione che possa accontentare sia l’Arma sia i cittadini».

«L’ascolto dei cittadini è – e resterà – sempre una nostra priorità. Solo insieme a loro si possono affrontare in maniera trasparente ed efficace le problematiche della città. Nello specifico dobbiamo salvare un’area verde di Lodi Vecchio, garantendo al tempo stesso di valorizzare il preziosissimo operato dei Carabinieri. Lodi Vecchio deve avere la sua caserma».

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);