Cronaca

Pieve, perquisizione con unità cinofile: denunciato pusher

 

Oggi i carabinieri, coadiuvati da due unità cinofile – con i cani Zanzibar e Denver –  del nucleo cinofili di Casatenovo (Lc), nell’ambito di un predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio e dell’uso delle sostanze stupefacenti, hanno deferito in stato di libertà A.N. 29enne di Pieve Fissiraga, gravato da precedenti amministrativi per consumo di stupefacenti e guida in stato di ebbrezza, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri a seguito di alcuni servizi di osservazione, notato uno strano andirivieni di giovani dalla sua abitazione, hanno dato corso ad una perquisizione che ha consentito, grazie al fiuto dei due cani, di rinvenire occultato in diversi ambienti dell’abitazione 45 gr. di hashish e 6 di cocaina, nonché materiale per il confezionamento e la somma contante di 1.300 euro, sicuro provento dell’illecito mercimonio, considerato l’assenza di attività lavorativa del soggetto.

Lo stupefacente, dal valore di mercato di circa mille euro, è stato sottoposto a sequestro penale in attesa delle analisi qualitative, mentre il denaro è stato depositato su un libretto fruttifero.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);